| Amministrazioni  | Sanzioni Penali | Debiti e Crediti | Controversie Civili | Tutto sul Lavoro
  Home | Diritto Pubblico | Diritto Privato | Diritto Informatico Archivio | Email | Portaldiritto







Cerca nel sito





Rimborso Trenitalia

Una delle più diffuse "battaglie" dei consumatori italiani è quella per l'ottenimento del rimborso Trenitalia nel caso di ritardo del treno oppure di rinuncia al viaggio.

Una volta effettuato l'acquisto del biglietto per viaggiare, pochi sanno infatti che è possibile ottenenere il rimborso da Trenitalia o addirittura rinunciare al viaggio, senza però poter ottenere anche il rimborso della spesa di prenotazione.

A seconda della modalità di acquisto del biglietto, è previsto un regolamento specifico di rimborso del biglietto Trenitalia.

Biglietto Chilometrico

Il rimborso trenitalia per un biglietto a fasce chilometriche è previsto solo se il treno ha più di un'ora di ritardo in partenza.

Eurostar

Il rimborso trenitalia per l'Eurostar è previsto al 100 % se alla stazione di origine il treno parte con un ritardo maggiore di 60 minuti, oppure se è stato soppresso, oppure se il treno arriva in ritardo ed il passeggero per la mancata coincidenza ES.

Nel caso in cui il viaggiatore rinunci al viaggio, il rimborso Trenitalia è previsto con una trattenuta del 20%; alternativamente, il passeggero può chiedere un bonus per un altro viaggio, del valore pari all'intero biglietto cui si era rinunciato.

Se si rinuncia al viaggio poco dopo la partenza del treno, il rimborso è pari al 50% del biglietto.

In ogni caso, il rimborso Trenitalia non è mai corrisposto se non supera gli 8 euro.

Il rimborso va richiesto alla biglietteria della stazione di attesa, o comunque al personale del treno che dovrà segnalare sul biglietto le cause della rinuncia.

La rinuncia va invece segnalata entro 24 ore dalla partenza del treno.

Intercity e altri treni

Il rimborso trenitalia per gli altri treni è pari al 100% se il treno è stato soppreso o ha più di 60 minuti di ritardo in partenza, o ancora se non c'è posto disponibile nella classe per cui si è pagato il biglietto.

Se si rinuncia al viaggio, il rimborso ha una trattenuta del 20%.

In questo caso il rimborso trenitalia va richiesto entro massimo due mesi dall'emissione del biglietto, oppure entro 30 minuti dalla vidimazione dello stesso.

Pagine correlate rimborso trenitalia

Rimborso Trenitalia





Contatti

Per contattare la redazione del sito Portaldiritto scrivere all'indirizzo email enr.mainero@gmail.com

 

Iscrizione newsletter

Abbonati ai FEED

CLASS ACTION

ASSOCIAZIONI CONSUMATORI

VARIE




Documenti

  portale di Enrico Mainero (DIRITTO) pagina pubblicata in 0 secondi
Note Legali: questo sito web è di proprietà di Enrico Mainero a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testuali e grafici pubblicati sul sito - email enr.mainero@gmail.com - Roma -
dati e generalità del proprietario del presente dominio sono disponibili pubblicamente presso l'ente internazionale di registrazione domini.
Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.