La sezione Professionisti di Portal Diritto si amplia con gli avvocati di Milano. Di seguito gli studi che sono presenti anche sul web grazie ai propri siti internet.

Il sito Ordine degli Avvocati di Milano presenta diverse sezioni dedicate alla formazione come: la sessione d’esami per l’anno in corso, corsi e stage, codice deontologico e scuola forense. E’ possibile segnalare un sito internet di interesse e i professionisti milanesi possono accedere all’area “Servizi Informatici per gli Avvocati”.

Gli studi legali sul territorio milanese

Toffoletto e Soci è uno studio legale che si occupa esclusivamente del diritto del lavoro da più di 80 anni. Gli avvocati di Milano che lavorano in questo studio offrono assistenza legale legata al diritto sindacale e alla previdenza sociale. Toffoletto e Soci è uno degli studi legali membri di Ius Laboris - Global Human Resources Lawyer con sede a Bruxelles, che racchiude 46 studi in 44 paesi.

Lo Studio Pirola Pennuto Zei & Associati è composto da più di 430 professionisti. Lo studio si occupa di: consulenza fiscale e societaria, volta a società medio-grandi e a gruppi multinazionali; avvocati e consulenti in materie giuridiche; consulenti del lavoro e professionisti del mondo economico-aziendalistico.

Studio Legale Bellotti, Terenghi & Associati è composto da alcuni professionisti che hanno deciso di associarsi, dopo aver maturato esperienze in diversi ambiti del diritto. Lo studio legale pone un’attenzione particolare alle problematiche delle imprese e svolge attività di recupero crediti e recuperi stragiudiziali.

Annamaria Bernardini De Pace è uno studio che ha corrispondenti in tutta Italia. Lo studio Bernardini De Pace tratta soprattutto i temi legati al diritto civile con un’attenzione particolare al diritto di famiglia, diritto dei minori e diritto d'autore.

Studio Legale Avv. Daria Pesce svolge la sua attività da oltre trent’anni nell’ambito del diritto penale, sostanziale e processuale. In particolare, si occupa di diritto penale societario, tributario e fallimentare, delitti contro l’onore e diffamazione, responsabilità penale di professionisti ed imprenditori, sicurezza sul lavoro. L’Avv. Pesce ha svolto il suo lavoro di difensore e consulente legale anche in ambito internazionale.

Albè e Associati è uno Studio Legale guidato dall’Avv. Giorgio Albè con 28 collaboratori dislocati su Milano, Como e Busto Arsizio. Ognuno di questi è specializzato in un ambito quale può essere il diritto tributario e amministrativo, diritto del lavoro e della previdenza, proprietà intellettuale e diritto d’autore, diritto di famiglia. Lo studio opera sia in Italia che all’estero grazie ad altro studi partner, in particolare nel Medio Oriente.

Studio Legale dell'Avvocato Marco Bianucci che si occupa di diritto civile e penale sia alle persone che alle aziende occupandosi per queste ultime anche di consulenza contrattuale e recupero crediti. Ulteriore ambito di attività per la persona è il diritto di famiglia. Per garantire un sostegno anche psicologico si avvale della collaborazione di psicologi e pedagogisti.
Studio Legale Cerutti avviato dal 2008 dall’Avv. Mario Cerutti dopo varie consulenze in importanti studi milanesi. L’assistenza legale viene effettuata nel campo del diritto del lavoro, diritto e tutela dell’e-commerce, diritto di famiglia e contrattualistica internazionale.

Studio Legale Luongo svolge la sua attività nel campo del diritto civile. Lo studio è stato fondato dall’Avv. Piergiorgio Luongo nel 2001 proponendo la sua consulenza ai privati, anche con gratuito patrocinio, e alle aziende. In particolare, i servizi riguardano le separazioni, i divorzi e il diritto di famiglia, la responsabilità medica, il risaricimento danno, diritto condominiale e delle locazioni, recupero crediti.

NCTM è uno Studio Legale Associato che conta più di 250 professionisti presso le sei sedi del gruppo in varie città italiane e all’estero. L’attività di consulenza è svolta nell’ambito del diritto di impresa fornendo specifica assistenza in materia legale e fiscale.

 





Potrebbe interessarti

Modulo per la disdetta di Mediaset Premium: annullare l'abbonamento

immagine per modulo disdetta mediaset premium

Molte sono oggi le persone che si interessano al mondo dell’intrattenimento telematico e si fanno intestatarie di un abbonamento a Mediaset Premium, uno dei più grandi servizi di intrattenimento TV maggiormente gettonati ad oggi, Mediaset Premium offre una vasta scelta di servizi, da sempre propone il meglio del calcio, i film più recenti e più acclamati, serie tv seguite in tutto il mondo e ancora tanto intrattenimento per bambini con tantissimi cartoni animati e documentari sugli animali e sulla natura. A volte, però, tocca anche compilare un modulo per la disdetta di Mediaset Premium.

Leggi tutto...

Il parlamento italiano: su quale schema si basa la sua struttura?

Il Parlamento italiano è definito come l'Organo costituzionale per eccellenza per quanto riguarda la nostra Repubblica. E' il titolare della funzione legislativa, ovvero si occupa di legiferare secondo le regole della costituzione.

Leggi tutto...

Come scrivere un testamento? Ecco qualche indicazione

Il testamento è l'atto con cui una persona detta le disposizioni di carattere non patrimoniale per il tempo in cui non sarà più in vita; appartiene alla categoria del negozio giuridico, nella quale si caratterizza per essere un atto unilaterale a causa di morte.

Leggi tutto...

Come ottenere il visto per l'Australia, anche se si hanno precedenti penali

Per poter andare in Australia, anche se per un periodo massimo di tre mesi, è necessario ottenere un visto con una procedura che può ormai essere tranquillamente realizzata on-line. Più complessa è la situazione nel caso in cui il soggetto richiedente abbia dei precedenti penali

Leggi tutto...

Guida per promessi sposi: cosa tenere bene a mente per non far saltare il proprio matrimonio

 matrimonip

Sposarsi è, per molti, il sogno di una vita. Il desiderio di trascorrere il resto dei propri giorni con la persona che si ama è molto poetico, ma per renderlo effettivo bisogna rimanere coi piedi per terra e documentarsi scrupolosamente su tutte le pratiche necessarie per sposarsi. Infatti, se si perde di vista una scadenza si rischia di non poter coronare il proprio sogno nei tempi desiderati e di dover posticipare anche di alcuni mesi.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Cos’è l’Anatocismo? Come si calcola?

La parola anatocismo sta a significare la capitalizzazione degli interessi su un capitale, in modo che siano produttivi di altri interessi (questi interessi vengono poi dichiarati composti). La legge italiana autorizza il pagamento degli interessi legali sulle quote di debito, che non sono state saldate a scadenza. 

Leggi tutto...

Coefficiente di rivalutazione del TFR: a cosa serve esattamente?

Immagine usata nell'articolo Coefficiente di rivalutazione del TFR: a cosa serve esattamente?

Il trattamento di fine rapporto consiste in una parziale retribuzione del lavoratore subordinato, effettuata dal datore di lavoro e differita alla cessazione del rapporto di lavoro. Al 31 dicembre di ogni anno entra in gioco il calcolo del coefficiente rivalutazione TFR. Bisogna infatti in quella data rivalutare la somma complessivamente accantonata al 31 dicembre dell'anno precedente.

Leggi tutto...

Tariffa igiene ambientale: ecco in cosa consiste!

Nei prossimi anni, a seguito del decreto Rochi, la TARSU lascerà il posto alla TIA, o tariffa di Igiene ambientale, il cui scopo è quello di riuscire a far spendere al contribuente la somma reale, relativa all'effettivo utilizzo del servizio in questione.

Leggi tutto...

Adempimento dell’obbligazione: come annullare i debiti

Adempimento

L’adempimento dell’obbligazione consiste nell’esecuzione a favore del creditore della prestazione dovuta dal debitore. Quest’ultimo annulla l’obbligazione. L’adempimento deve essere: esatto (fedele a quanto stabilito nel titolo dell’obbligazione), per intero (in linea con le norme dispositive di legge su qualità), nel luogo e nel tempo previsti per l’adempimento dell’obbligazione. La materia è disciplinata dal diritto privato.

Leggi tutto...

Come richiedere un prestito personale: la documentazione

Oggi richiedere un prestito personale non è difficile, presentando la corretta documentazione. È necessario avere a disposizione i documenti che attestano la disponibilità economica sufficiente al saldo delle rate.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Cos'è il fatturato: diamo un'occhiata ai termini tecnici

Nell'ambito del diritto tributario, si parla di fatturato intendendo la somma delle vendite unita a quella dei ricavi di un'azienda; a questo si deve aggiungere la prestazione dei servizi di varia natura e tutta una serie di ricavi e proventi ordinari legati alla vita aziendale.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Sequestro probatorio: che cos’è e quando si applica?

immagine per sequestro probatorio

Facciamo chiarezza su uno degli argomenti di cui più si discute in Italia in questo ultimo periodo. Il codice di procedura penale comprende tra i mezzi di ricerca della prova il sequestro probatorio (uno strumento utilizzato per lo più da Pubblici Ministeri e Polizia Giudiziaria). Il sequestro probatorio è collegato alla perquisizione (rappresentando in pratica una sua conseguenza).

Leggi tutto...

Leggi anche...

Come e quando avviene l’Arresto in flagranza

Lo stato di flagranza di reato è disciplinato dall'art. 382 del codice di procedura penale. Si verifica lo stato di flagranza quando:

  • colui che compie il reato viene colto sul fatto dalla polizia giudiziaria oppure da chi ha subito il reato
  • colui che è colto sul fatto viene inseguito dalla Polizia Giudiziaria
  • la persona che viene trovata in possesso di cose o tracce dalle quali si presenti in maniera evidente che abbia commesso il reato poco prima Leggi tutto...
Go to Top