Con il passare del tempo sono sempre di più le persone, tra cui tantissimi minorenni, che decidono di affidarsi ai servizi offerti dalla cartaHYPE. Secondo delle recenti analisi di mercato, questo sarebbe molto utile al fine di infondereresponsabilità nei più giovani, che trovandosi ad essere titolari di un conto, riescono a gestire in maniera più coscienziosa i propri risparmi.

I giovani italiani e la gestione del risparmio

Spesso i giovani non hanno la consapevolezza del domani e del futuro e quindi faticano a risparmiare in vista di acquisti più importanti.

Questa incertezza è causata da molteplici fattori quali l'ambiente in cui si cresce, il tipo di scuola che si decide di frequentare e anche il rapporto che si stabilisce con i genitori, le figure di riferimento come insegnanti e professori e anche i coetanei.

Per migliorare questa situazione occorrono dei metodi e dei mezzi in grado di istruire i più giovani, in modo da insegnare loro come gestire al meglio i propri risparmi.

L'avvento degli strumenti digitali finanziari

carta-hype.jpg

Secondo quanto riportato dalle ultime ricerche in campo economico e finanziario, l'avvento di strumentifinanziari digitalizzati può essere d'aiuto ai giovani, che ne possono disporre al fine di prendere più consapevolezza sulle proprie risorse, in modo da gestire al meglio il proprio patrimonio.

Questi insegnamenti dovrebbero avvenire già nei primianni della carrierascolastica, in modo che prima il bambino e poi il ragazzo, siano in grado di prendere confidenza con il sistemafinanziario, arrivando a conoscerlo in ogni sua parte.

In questo modo, si andrebbe a creare una generazione di individuiconsapevoli, in grado di sostenerel'economia del paese senza attingere continuamente dai propri risparmi.

Hype e la gestione delle risorse

Secondo quanto espresso da AntonioValitutti, CEO di Hype, l'educazionefinanziaria che sfrutta il potere della dimensione digitale può essere fondamentale e necessario nel processo di educazione dei più giovani.

È proprio per questo che Hype è stata tra le prime a mettere a disposizione dei ragazzi dai 12 anni in su, la possibilità di disporre di un proprio conto e di possedere una carta che i genitori possono monitorare tramite l’applicazione originale.

I settori in cui si tende a spendere di più sono l'abbigliamento, la ristorazione e tutto ciò che ha come fine il mondo dell'intrattenimento.

Perché conviene aprire un conto Hype

Aprire un contoonline è molto conveniente perché permette di accedere a diversi servizi, che solitamente non sono sempre disponibili per mano di altri utenti o istituti bancari.

I minorenni, ad esempio, sono liberi di aprire un contoonline dopo aver richiesto l’autorizzazione di un genitore o di un tutore, i quali possono monitorare il sistema in qualsiasi momento.

Per quanto riguarda invece il mantenimento di alti canoni di sicurezza, Hype ha provveduto a bloccare gli acquisti relativi a determinate categorie, come quelli che si occupano della vendita dei tabacchi oppure quelli relativi al settore delle scommesse.

È presente, inoltre, la possibilità di bloccare e avere il rimborso degli acquisti che sono avvenuti in maniera nonautorizzata.

Ogni mese il genitore può richiedere un saldo e il riepilogo di tutte le operazioni svolte durante il mese, sia nei negozifisici che in quelli online.

Attraverso la “funzioneobiettivi” si possono impostare delle soglie di spesa o mettere da parte una piccola cifra in modo da insegnare le basi del risparmio fin dall'adolescenza, e allo stesso posso si possono prefissare dei budget di spesagiornalieri, settimanali e mensili così da poter valutare meglio un determinato tipo di acquisto.

Ecco perché Hype può indirizzare i giovani lungo la via del risparmio, insegnando loro le basi dell'economiafinanziaria.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Patria potestà: ecco come viene regolamentata a livello genitoriale

patria potestà

Nell'ambito del codice civile, per quanto riguarda il diritto di famiglia, uno dei concetti fondamentali è la cosiddetta potestà genitoriale.

Visura catastale: di cosa si tratta e come richiederla

visura catastale

Dobbiamo acquistare una casa e per la prima volta sentiamo parlare di visura catastale, che cosa significa? La visura catastale rappresenta la carta di identità di qualsiasi immobile, fabbricato o terreno. Si tratta di un documento ufficiale che viene rilasciato infatti dalla Agenzia delle Entrate.

La privacy su internet: una panoramica

Con la crescita a dismisura dell'utilizzo di internet da parte dei cittadini italiani, la normativa collegata all'utilizzo dei mezzi informatici, di internet e della privacy internet è cresciuta di conseguenza, anche se le informazioni in tal senso sono spesso oscure per i più. 

Riforma sul divorzio breve: ecco in cosa consiste davvero

Riforma del divorzio breve

Non sempre l'unione tra due coniugi va a buon fine. Capita spesso infatti che per motivi di varia natura e legati a diverse incomprensioni tra marito e moglie si prenda la decisione, anche in presenza di figli, di separarsi.

Approvazione della legge di stabilità: come avviene l'iter burocratico?

Approvazione della legge di stabilità

La Legge di Bilancio definisce ogni anno gli obiettivi finanziari da perseguire nel triennio successivo e dalla quale dipendono i conti pubblici. L’approvazione della legge di Bilancio suscita interesse anche nell’Unione Europea e nelle agenzie di rating perché è il momento in cui si capisce quale sarà la direzione economica di un Paese e le prospettive future di crescita e stabilità.

I più condivisi

Domanda aggregata: ti spieghiamo noi come funziona

immagine di Domanda aggregata

La Domanda aggregata rappresenta la spesa compiuta dai soggetti di un determinato sistema economico. I Consumi da parte delle famiglie, la spesa per Investimenti da parte delle imprese e la spesa in beni e servizi del settore pubblico: tutte componenti fondamentali di questo documento.

Cos’è un’assicurazione RC Professionale?

La polizza di Responsabilità Civile Professionale è obbligatoria per legge dal 13 agosto 2013 per tutti i professionisti che hanno l’obbligo di iscrizione ad un Ordine o un Albo professionale.

Tasso fisso e variabile: i trucchi per scegliere bene il mutuo

I mutui si distinguono dal fatto di avere un tasso fisso e un tasso variabile. Con i mutui del primo tipo, il cliente versa sempre lo stesso interesse per tutta la durata del mutuo, mentre nel secondo, pagherà in base all'andamento dei tassi di interesse.

Leggi anche...

Centri per l'impiego a Milano: orari e informazioni per iniziare a lavorare

app lavoro

I Centri per l'impiego a Milano sono uffici della Regione che gestiscono le offerte di lavoro della città e della Provincia. L’Ufficio deriva direttamente dai vecchi uffici di collocamento di Milano.

Leggi anche...

Crimine informatico: di cosa si tratta? Quando si verifica?

Crimine informatico

Dopo avervi parlato dell'ergastolo in Italia, oggi vi presentiamo un approfondimento che riguarda il crimine informatico. Ecco di cosa si tratta e quando si verifica. Tutti questi reati hanno in comune:

Go to Top