Trovare la giusta nicchia per il proprio business legato all’e-commerce è il passo più importante in grado di avvicinarvi all’obiettivo del successo imprenditoriale. Ma come fare?

Una volta che vi sarete garantiti la disponibilità di una serie di strumenti fondamentali per la conduzione della vostra iniziativa d’impresa, come il software gestionale contabilità di Teamsystem Reviso, un buon sito web e alcuni dispositivi tecnologici per poter amministrare in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo la vostra attività, non vi rimane che leggere i tre consigli che di seguito abbiamo voluto riassumere per voi.

Valutare l’interesse del cliente

La prima cosa da fare è assicurarsi di valutare l'interesse del cliente. Non esiste infatti alcuna nicchia redditizia che non abbia almeno una chiara intenzione all’acquisto da parte dell’utenza presente.

Insomma, per calare in maniera ancora più concreta l’assunto di cui sopra, potreste aprire un negozio e aspettare che arrivino i clienti, ma in realtà ciò potrebbe non accadere se il vostro store online è ricco di prodotti che nessuno vorrà comprare.

Invece di “intuire”, cercate di “pianificare”. Sul web ci sono tanti strumenti in grado di individuare le migliori parole chiave da usare per volumi di ricerca: se non trovate un sufficiente volume di ricerca, vuol dire che non sarete in grado di guadagnare denaro in quella nicchia. Viceversa, se c'è troppo volume di ricerca, avrete l'opportunità di fare soldi, ma dovrete contrastare una concorrenza ampia e agguerrita. Trovate la giusta via di mezzo.

Analizzare la concorrenza

Una volta stabilito che ci sono clienti nella nicchia in cui volete investire, il passo successivo è compiere un'analisi competitiva. Innanzitutto, valutate quali sono i punti di forza e di debolezza dei principali concorrenti, avendo cura di iniziare dai più noti e, in particolar modo, da quelli che hanno un miglior posizionamento SEO sui motori di ricerca.

Ricordate anche che la concorrenza non è sempre una cosa negativa: vi permetterà di ottenere nuove certezze sul mercato che state cercando di monetizzare. Il vero fattore chiave è capire se è possibile superare in astuzia i vostri concorrenti!

Calcolare margini e prezzi

Se non potete fare soldi, non ha senso entrare in affari in quella determinata nicchia. Per avere una consapevolezza dei soldi da realizzare, cominciate con il calcolare un sufficiente margine del prodotto. Come termine di riferimento, se il vostro margine è inferiore al 20 percento, è meglio iniziare a cercare altrove, specialmente se state operano con un modello di business come quello del dropshipping.

Il prezzo è un'altra variabile importante. Meglio vendere prodotti cari o prodotti economici? Molti esperti ritengono che la gamma da 100 a 200 euro sia il punto debole del mercato, poiché i prodotti di questa gamma non sono troppo costosi per la media e dovrebbero consentire un margine di profitto che spesso non vi assicureranno. Ad ogni modo, niente è già stabilito: effettuate un’analisi per singola ipotesi, e soffermatevi su ciascuno scenario con la giusta cautela e con la necessaria attenzione da riporre.





Potrebbe interessarti

Pubblico ministero: come diventare PM

Il rispetto della legge è uno dei principali doveri di una società e di una Nazione, che intende vivere tranquillamente e vuole distinguersi dalle altre, favorendo dei meccanismi di civiltà e di serenità per i cittadini che la abitano.

Leggi tutto...

Separati in casa: ecco come funziona per la legge italiana

Immagine usata nell'articolo Separati in casa: ecco come funziona per la legge italiana

Non sempre l'unione matrimoniale tra due persona va a buon fine. Spesso nascono incomprensioni, divergenze caratteriali, vari cambiamenti negativi all'interno della coppia che possono condurre alla fine del matrimonio. 

Leggi tutto...

Punti invalidità: un approfondimento completo

Ogni singolo cittadino italiano possiede determinati diritti imprescindibili e altrettanti doveri da rispettare. Una società civile intesa come tale deve infatti garantire a tutti gli individui di una data nazione diritti importantissimi come il diritto al lavoro e il diritto alla salute.

Leggi tutto...

Iter Legislativo: come si approvano le leggi in Italia?

Immagine presente nell'articolo Iter Legislativo: come si approvano le leggi in Italia?

Con il termine Iter Legislativo, intendiamo il procedimento legislativo, ovvero il processo formale che porta una legge dalla sua creazione alla successiva approvazione da parte delle camere del Parlamento.

Leggi tutto...

Commissione dell'Unione Europea: metodologia di giudizio della legge di bilancio

Ogni anno, il Governo approva la Legge di Bilancio con le previsioni di spesa per l’attuazione di una serie di misure intese a favorire lo sviluppo economico del Paese. In quanto Stato Membro dell’UE, l’Italia – come tutti gli altri paese membri – è tenuta a presentare la bozza della Legge di Bilancio in sede di Commissione Europea ai fini di un’approvazione, in quanto un bilancio troppo discostato dalle linee guida europee potrebbe rappresentare un potenziale rischio di instabilità per tutta l’Area Euro.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Codice accisa: la carta d’identità dei prodotti

Il cosiddetto “codice di accisa” è composto da una sequenza alfanumerica composta sempre da tredici caratteri ed è attribuito dalla Agenzia delle Dogane a ciascuni dei suoi operatori abilitati, siano essi un Deposito Fiscale come un Destinatario o uno Speditore Autorizzato.

Leggi tutto...

Tassazione nel Trading online: vediamo come funziona

Le attività di investimento online nei mercati valutari e finanziari sono in crescita costante, un fenomeno dovuto all’uso diffuso del trading online e ad una sempre più attenta regolamentazione degli strumenti finanziari. La regolamentazione degli strumenti, delle piattaforme di trading e degli attori principali del settore finanziario comporta un maggiore controllo e una regolamentazione anche delle normative inerenti la tassazione dei proventi derivanti dal trading online.

Leggi tutto...

Il Calcolo ISEE on line: come effettuarlo?

ISEE è una sigla che sta per Indicatore Situazione Economica Equivalente. Tale indicatore è uno strumento necessario ad individuare la condizione economica di una famigliaCalcolare l'ISEE online è importante nel momento in cui una famiglia vuole richiedere delle prestazioni agevolate, ed è un indicatore necessario in tutta una serie di interventi che hanno a che fare con la Famiglia e codice civile

Leggi tutto...

Società in accomandita per azioni

All'interno della descrizione giuridica delle società, espressa nel codice civile, viene denominata Società per azioni (S.p.A.) un'impresa di capitali nella quale le quote di partecipazione dei vari soci vengono determinate ed espresse in azioni.

Leggi tutto...

Buoni ordinari del tesoro: come funzionano?

I BOT, ovvero i buoni ordinari del tesoro, sono dei titoli a breve scadenza emessi dallo stato, da molti considerati come titoli con un rischio pari allo zero. Sono un titolo senza cedola, della durata massima di 12 mesi, che vengono emessi dallo Stato Italiano per finanziare il debito pubblico.

Leggi tutto...

Leggi anche...

La tredicesima mensilità: modalità e tassazione

Nell'ambito dei contratti dei lavoratori, è bene verificare se sono presenti le voci relative alla tredicesima e alla Quattordicesima mensilità .

Leggi tutto...

Leggi anche...

Informazioni sul pignoramento: dall'impignorabilità allo stipendio

Nella scelta dei beni su cui effettuare il pignoramento mobiliare, vanno esclusi alcuni determinati oggetti a causa del loro valore morale (oggetti votivi, fede nuziale) o a causa del bisogno che ne ha il debitore per poter continuare una vita normale (elettrodomestici...).

Leggi tutto...

Leggi anche...

Contestare una multa: ecco come fare

Per poter contestare una multa è possibile rivolgersi presso due autorità prestabilite: il prefetto oppure il giudice di pace.

Leggi tutto...
Go to Top