Vediamo ora nel diritto commerciale come sono regolati i cosiddetti contratti di spedizione.

Per contratto di spedizione si intende un particolare tipo di mandato, attraverso il quale colui che spedisce fisicamente l'oggetto (denominato spedizioniere), assume l'obbligo di concludere per conto del mandante, e di spese proprie, un contratto di trasporto.

Questo prevede anche il compimento di tutta una serie di operazioni accessorie al fine della spedizione.

Ricordiamo che il mandato è un contratto in cui due parti, dette mandante e mandatario si comportano come segue: il mandatario va ad assumere l'obbligo di compiere atti giuridici negli interessi dell'altro soggetto, il mandante.

Legislazione

Un contratto di spedizione è regolato da determinate condizioni depositate presso le relative camere di commercio, e stando all'articolo 1738 del codice civile, può venire sciolto legalmente anche in anticipo, qualora alla figura professionale incaricata venga riconosciuto il compenso relativo ed eventuale rimborso spese.

Trasferimento merci

Qualora il contratto di spedizione faccia riferimento al trasferimento di merci tra stati, è possibile che uno dei soggetti della spedizione non sia interessato alla presenza di più interlocutori per i vari aspetti del trasporto (operazioni doganali, operazioni di reperimento mezzi trasporto, ecc...).

In casi del genere, si va a sottoscriver un contratto di spedizione speciale che abbia come soggetto uno spedizioniere tecnico, con l'incarico di trasferire le merci alla destinazione finale.

Questo procedimento avviene tramite un compenso dello spedizioniere il quale si prende carico di tutte le problematiche relative all'operazione in corso.

Differenze con il contratto di trasporto

Sebbene possano apparire simili, contratto di spedizione e trasporto hanno una differenza peculiare, ovvero nel secondo il vettore si impegna a eseguire il trasporto con mezzi propri, assumendosi gli eventuali rischi.

Nel contratto di spedizione, invece, si obbliga a concludere il trasporto facendo intervenire altri soggetti.

Obblighi dello spedizioniere

Secondo l’articolo 1739 del Codice Civile: “Nella scelta della via, del mezzo e delle modalità di trasporto della merce, lo spedizioniere è tenuto a osservare le istruzioni del committente e, in mancanza, a operare secondo il migliore interesse del medesimo.

Salvo che gli sia stato diversamente ordinato e salvi gli usi contrari, lo spedizioniere non ha obbligo di provvedere all'assicurazione delle cose spedite.

I premi, gli abbuoni e i vantaggi di tariffa ottenuti dallo spedizioniere devono essere accreditati al committente, salvo patto contrario.” Quindi egli deve custodire le cose finché non vengono consegnate al vettore e deve stipulare, in nome e per conto del mittente, il contratto di trasporto secondo le disposizioni del mittente o comunque un contratto che rispecchi i suoi interessi.

Diritti dello spedizioniere

Secondo l’articolo 1740 del Codice Civile: “La misura della retribuzione dovuta allo spedizioniere per l'esecuzione dell'incarico si determina, in mancanza di convenzione, secondo le tariffe professionali o, in mancanza, secondo gli usi del luogo in cui avviene la spedizione.

Il mittente ha l’obbligo di corrispondere una retribuzione allo spedizioniere in base alle tariffe professionali o degli usi del luogo in cui avviene la spedizione.

La revoca

Se ancora lo spedizioniere non ha concluso il contratto di trasporto con il vettore, il mittente può revocare l’ordine di spedizione, ovviamente previo rimborso allo spedizioniere per le spese sostenute e corrispondendogli un giusto compenso per l’attività che ha prestato.

Contratti per trasporti internazionali

Questo tipo di contratti oltre ad avere come oggetto trasporti internazionali, quindi più costosi hanno anche bisogno di documenti diversi trattandosi di trasporti all’estero. Ad esempio a seconda del tipo di trasporto avrà bisogno di documenti tipo: ricevuta di carico nel trasporto automobilistico; ricevuta postale nei trasporti postali; lettera di vettura nel trasporto ferroviario; lettera di trasporto aereo; polizza di carico nei trasporti via mare.





Potrebbe interessarti

La riforma del divorzio breve: ecco in cosa consiste

Non sempre l'unione tra due coniugi va a buon fine. Capita spesso infatti che per motivi di varia natura e legati a diverse incomprensioni tra marito e moglie si prenda la decisione, anche in presenza di figli, di separarsi.

Leggi tutto...

Cos'è il diritto amministrativo? Proviamo a scoprirlo

Cos'è di preciso il Diritto amministrativo, e quali competenze lo riguardano? Innanzitutto diciamo che si tratta di un ramo del diritto pubblico, e disciplina le attività di perseguimento degli interessi pubblici della pubblica amministrazione e i rapporti tra questa e i cittadini.

Leggi tutto...

Che cos’è l’Oblazione penale? Quando è usata?

Il termine oblazione deriva dal latino offrire. Nel diritto penale indica una causa di estinzione del reato consistente nel pagamento volontario di una somma. È importante chiarire che l'oblazione penale è limitata alle contravvenzioni (è prevista dagli articoli 162 e 162bis del codice penale). In principio poteva essere utilizzata solo per le contravvenzioni punite con la pena dell'ammenda mentre con il tempo è stata prevista un’ulteriore ipotesi che riguarda le contravvenzioni punite con la pena alternativa dell'arresto e dell'ammenda. 

Leggi tutto...

Registro delle opposizioni: iscrizione per il tuo numero

Per tutelare la privacy e gli interessi commerciali dei cittadini, è nato un nuovo servizio, il Registro Pubblico delle Opposizioni. Si tratta di un servizio rivolto ai cittadini il cui numero telefonico è presente nei vari elenchi telefonici pubblici, i quali non desiderano più ricevere telefonate indesiderate collegate a ricerche di mercato o per scopi commerciali.

Leggi tutto...

Commissione dell'Unione Europea: metodologia di giudizio della legge di bilancio

Ogni anno, il Governo approva la Legge di Bilancio con le previsioni di spesa per l’attuazione di una serie di misure intese a favorire lo sviluppo economico del Paese. In quanto Stato Membro dell’UE, l’Italia – come tutti gli altri paese membri – è tenuta a presentare la bozza della Legge di Bilancio in sede di Commissione Europea ai fini di un’approvazione, in quanto un bilancio troppo discostato dalle linee guida europee potrebbe rappresentare un potenziale rischio di instabilità per tutta l’Area Euro.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Come richiedere un prestito personale: la documentazione

Oggi richiedere un prestito personale non è difficile, presentando la corretta documentazione. È necessario avere a disposizione i documenti che attestano la disponibilità economica sufficiente al saldo delle rate.

Leggi tutto...

Imposta IRES: cos'è e come si calcola

Nell'ambito delle imposte cui è soggetto il cittadino italiano, è bene essere a conoscenza di tutte quelle che gravano ogni anno sul reddito del contribuente. Fra le imposte dirette, ovvero quelle che gravano in maniera diretta sulla ricchezza del contribuente, troviamo le seguenti: IRPEFIRESIRAPICI, imposta sostitutiva su interessi e proventi da obbligazioni.

Leggi tutto...

Ormai è possibile richiedere il preventivo di un mutuo anche online

Ormai attraverso internet è possibile fare qualsiasi cosa, anche richiedere il preventivo per un mutuo. I siti che si mettono a disposizione per il calcolo effettivo di un tale prestito sono ormai moltissimi, tutti altamente affidabili e in grado di far ottenere dei reali risparmi al cliente.

Leggi tutto...

Le agenzie fiscali: i riferimenti nel diritto pubblico

Per quanto concerne il diritto pubblico, si parla di agenzia per designare un qualsiasi ente o organizzazione inerente la pubblica amministrazione dotato di specifiche funzioni. Solitamente svolgono rispetto agli altri dicasteri funzioni strettamente legate all'operatività. Tuttavia, ogni agenzia è direttamente soggetta al controllo del dicastero di riferimento.

Leggi tutto...

Redditi dominicali: sai di cosa si parla?

Il reddito si può definire sinteticamente come l'entrata netta che un determinato soggetto realizza in un determinato periodo di tempo, ed espressa secondo l'unità di misura monetaria.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Aduc in Italia: di che si occupa?

 

In Italia esistono varie associazioni che tutelano i diritti dei consumatori. Per associazioni dei consumatori, si intende in genere un soggetto sorto con lo scopo di difendere i consumatori e gli utenti di determinati servizi.

Leggi tutto...

Leggi anche...

La prescrizione per le multe: vediamo come funziona

Quando va in prescrizione una multa? E' necessario chiarire questo aspetto in quanto bisogna fare attenzione alle varie norme del codice della strada che nel corso degli anni possono aver ingenerato confusione negli utenti della strada. I termini di prescrizione di una multa sono specificati nell'art. 209. del codice della strada, secondo il quale:

Leggi tutto...

Leggi anche...

Informazioni sul pignoramento: dall'impignorabilità allo stipendio

Nella scelta dei beni su cui effettuare il pignoramento mobiliare, vanno esclusi alcuni determinati oggetti a causa del loro valore morale (oggetti votivi, fede nuziale) o a causa del bisogno che ne ha il debitore per poter continuare una vita normale (elettrodomestici...).

Leggi tutto...
Go to Top