Cos'è il reddito? Rispondere a questa domanda sembra una cosa semplice, in quanto viene considerato spesso come una semplice misura delle entrate di un soggetto o di una società.

Effettivamente il reddito si può definire sinteticamente come l'entrata netta che un determinato soggetto realizza in un determinato periodo di tempo, ed espressa secondo l'unità di misura monetaria.

Quindi il reddito può essere considerato come una misura variabile e in divenire di determinati componenti economici in un lasso di tempo ben preciso, a differenza del patrimonio che invece è ciò che esprime, sempre in termini monetari, una determinata ricchezza in un dato istante fisso.

Il reddito si differenzia anche dalla rendita, che è sempre una entrata variabile nel tempo ma ad intervalli regolari. La rendita, in pratica, risulta essere una entrata costante entro un certo lasso di tempo.

Definizione di reddito e fisco

La funzione principale del reddito è dunque quella di fare da riferimento per la base imponibile delle imposte dell'ordinamento fiscale dello stato di appartenenza del contribuente. Misurare il reddito significa determinare l'ammontare dell'arricchimento di un soggetto, attraverso cui stabilire il prelievo fiscale

Caratteristiche del reddito

Il reddito ha come abbiamo visto la principale caratteristica di essere una variazione nel tempo; inoltre esso prevede l'esistenza di un capitale: quest'ultimo infatti è la misura concreta della produzione, mentre il reddito ne è la misura astratta e indeterminata, non oggettiva, ed è inoltre il risultato legato non solo alla gestione interna del capitale, ma anche a tutto un complesso sistema di operazioni relative alla gestione esterna.

Il reddito può essere classificato in base al soggetto che lo percepisce: se si tratta di una persona reale, si parla di reddito delle persone fisiche, mentre se si tratta di una società, ente o azienda, si parla di reddito delle persone giuridiche.

Per quanto riguarda il reddito delle persone fisiche possiamo dire che in base ad esso si possono avere delle agevolazioni fiscali sia con la dichiarazione dei redditi come il modello 730 o il modello UNICO persone fisiche, che con dei modelli previsti dallo Stato come l’ISEE.

Per quanto riguarda, invece, le persone giuridiche stabilire il reddito è più complesso. Infatti esso non dipende semplicemente dalle entrate che un’azienda o una società può avere in un anno. Il reddito di un’azienda è il frutto della gestione aziendale, dall’efficacia e dall’efficienza che una società riesce ad ottenere con i suoi sforzi.

Il reddito delle società è molto complesso da calcolare in quanto durante il trascorrere dell’anno ogni azione che viene effettuata dall’azienda deve essere registrata in modo preciso senza margine di errore. Le società hanno due tipi di redditi: il reddito fiscale e il reddito di bilancio.

Definizione di reddito di bilancio

Al termine dell’anno ogni azienda deve effettuare il bilancio d’esercizio tenendo conto del patrimonio netto e del conto economico che devono essere redatti nel corso dell’anno. Il risultato del bilancio sarà un utile o una perdita in base all’andamento della società durante l’anno trascorso. Questo risultato è il reddito di bilancio e su questo va calcolata l’IRES (Imposta sul Reddito delle Società).

Il reddito fiscale

Definizione di reddito

Il passaggio da reddito di bilancio a reddito fiscale scaturisce dalla dichiarazione annuale dei redditi che contiene un apposito quadro per la determinazione della base imponibile IRAP (Imposta Regionale sulle Attività Produttive). Essa non viene calcolata sull’utile di esercizio, bensì dalla somma algebrica di alcune voci presenti nel conto economico.

Negli ultimi anni il reddito è stato soggetto a diverse riforme, soprattutto per quanto riguarda le tassazioni, infatti i modelli per la dichiarazione dei redditi sono in continua evoluzione e il reddito è sempre uno dei temi più trattati e discussi. Proprio per questo è sempre più complesso parlare di reddito.


Potrebbe interessarti

Separati in casa: ecco come funziona per la legge italiana

separati in casa

Non sempre l'unione matrimoniale tra due persona va a buon fine. Spesso nascono incomprensioni, divergenze caratteriali, vari cambiamenti negativi all'interno della coppia che possono condurre alla fine del matrimonio. 

Modulo per la disdetta di Mediaset Premium: annullare l'abbonamento

immagine per modulo disdetta mediaset premium

Molte sono oggi le persone che si interessano al mondo dell’intrattenimento telematico e si fanno intestatarie di un abbonamento a Mediaset Premium, uno dei più grandi servizi di intrattenimento TV maggiormente gettonati ad oggi, Mediaset Premium offre una vasta scelta di servizi, da sempre propone il meglio del calcio, i film più recenti e più acclamati, serie tv seguite in tutto il mondo e ancora tanto intrattenimento per bambini con tantissimi cartoni animati e documentari sugli animali e sulla natura. A volte, però, tocca anche compilare un modulo per la disdetta di Mediaset Premium.

Quando è obbligatorio contattare un avvocato

198Avvocati online

Le situazioni in cui la presenza di un avvocato può risultare preziosa sono molteplici. Ci sono però situazioni in cui avere a disposizione un rappresentante legale abilitato è obbligatoria per legge. In altri casi invece si può decidere se contattare questo professionista, o se invece non avvalersi del suo aiuto e consiglio. In linea generale avere a disposizione il consiglio di un avvocato è sempre utile, in qualsiasi situazione in cui si ha uno sconto, o un incontro, con le leggi considerate in senso lato.

Marca da bollo per il passaporto: concessione governativa per l’espatrio

Marca da bollo per il passaporto

Il passaporto è un documento richiedibile da tutti i cittadini italiani che consente di attraversare i confini degli Stati riconosciuti dalla nostra Repubblica. Il passaporto viene rilasciato essenzialmente dalle questure, quando non da uffici particolari investiti di tale abilità, in seguito alla consegna di tutta una documentazione particolare nella quale è compreso un versamento al Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’apposizione di una apposita marca da bollo per il passaporto.

Questura centrale di Roma

La questura rappresenta un ufficio della Polizia di Stato in possesso di diverse competenza provinciali. Il compito principale della questura centrale di Roma è garantire il mantenimento dell'ordine e della sicurezza pubblica. Per il conseguimento di questo scopo viene effettuata una costante attività di prevenzione e repressione dei reati.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

CAF UIL di Roma: vediamo a chi rivolgersi

Immagine per CAF UIL di Roma

I CAF, o centri di Assistenza Fiscale, sono delle organizzazioni importantissimi per chi ha bisogno di una mano dal punto di vista della materia fiscale. Per quanto riguarda gli iscritti al CAF UIL di Roma, è possibili usufruire dei servizi di centri particolari, rivolti esclusivamente a questo tipo di profili.

Rendita catastale per l'IMU: cosa bisogna sapere esattamente?

 Rendita catastale IMU

Cosa si intende per rendita catastale per l'IMU? Si tratta in pratica di un valore a cui andiamo ad applicare una aliquota, in modo da calcolare il valore effettivo delle imposte da pagare. Nel caso di imposte dirette, la base imponibile va ad essere calcolata per una sua applicazione al reddito delle deduzioni e riduzioni fiscale.

Acquisto auto usata da privato: farla garantire è un tuo diritto

Sei hai acquistato un’auto usata o di seconda mano, hai tutto il diritto di poterla garantire. Che cosa significa? In quanto consumatori, abbiamo dei diritti imprescindibili. Quando si sceglie di comprare un’auto di seconda mano da privati, è fondamentale valutare un contratto di garanzia, soprattutto per tutelarci da eventuali difetti di conformità che possono verificarsi in seguito. I guasti meccanici o elettronici sono coperti dalla garanzia al 100%.

Leggi anche...

Consulenti del lavoro a Torino: informazioni su questa figura professionale così richiesta

Consulenti del lavoro a Torino

I Consulenti del lavoro a Torino o in città così industriali sono figure professionale altamente ricercate: questi professionisti sono infatti specializzati nella gestione dei dipendenti delle imprese, facendo sì che il personale sia seguito con criterio e possa svolgere la sua attività con il minimo dei disagi e (conseguentemente) la massima resa.

Leggi anche...

Bancarotta fraudolenta: scopri se si tratta del tuo caso?

bancarotta fraudolenta

Intimamente connesso al concetto e soprattutto al reato di fallimento, abbiamo il reato di bancarotta. Tale termine deriva dalla consuetudine, in epoca medievale, di rompere il tavolo di legno del banchiere insolvente. La bancarotta può essere di due tipologie: semplice, in quanto causata da imprudenza, oppure bancarotta fraudolenta, ovvero causata per frode e violazione di leggi.

Go to Top