Cos'è di preciso il Diritto amministrativo, e quali competenze lo riguardano? Innanzitutto diciamo che si tratta di un ramo del diritto pubblico, e disciplina le attività di perseguimento degli interessi pubblici della pubblica amministrazione e i rapporti tra questa e i cittadini. Il Potere Amministrativo consta nell'organizzazione di mezzi e persone cui è donata la funzione di arrivare ad obiettivi di interesse pubblico.

Quando nasce la disciplina intorno a questo diritto?

L'espressione nasce in Francia per effetto della Rivoluzione francese e si sparge sotto il primo impero. Nella sua fase iniziale questa disciplina mostrava le seguenti caratteristiche:

  • rafforzamento del potere pubblico
  • sottoposizione del potere pubblico a norme speciali
  • centralizzazione dell'attività amministrativa
  • potere regolamentare dell'esecutivo
  • separazione tra funzione amministrativa e funzione giurisdizionale

Il Diritto Amministrativo consiste dunque di:

  • una parte generale che costituisce l'oggetto centrale dei manuali tradizionali
  • una parte speciale che si interessa della sicurezza pubblica
  • una parte processuale

Il Diritto privato della P.A. fonde elementi di privato e di amministrativo. Per il secondo, si distinguono fonti ordinarie, fonti extra ordinem e fonti atipiche. Questi ed altri principi sono alla base delle cd. norme di azione, che educano l'attività dell'Amministrazione.

Connessa alla disciplina dell'attività dell'Amministrazione pubblica è la possibilità di opporsi agli atti assunti in dispregio della legge. Gli strumenti del Diritto Amministrativo si contraddistinguono per il fatto di essere l’effetto dell'esercizio di una funzione pubblica e per avere efficacia esterna rispetto all'ente pubblico da cui promanano.

I principi del Diritto Amministrativo

La fonte principale da cui traggono spunto è la Costituzione ma anche dalle leggi nazioni, comunitarie o dalla giurisprudenza. Nonostante non esista un elenco organico dei principi che muovono il Diritto Amministrativo, è possibile indicarne alcuni:

  • Principio di legalità: si ispira agli articoli 21 e 113 della Costituzione, secondo cui la P.A. debba svolgere la propria attività secondo quanto stabilito dalla legge. Questo, collegato ai principi democratici, serve a tutelare i cittadini ed evitare l’attuazione di poteri autarchici;
  • Principio di imparzialità, indicato dagli articoli 3 e 97 della Costituzione, secondo cui l’Amministrazione (i pubblici uffici) non debba mettere in atto comportamenti discriminatori nei confronti dei soggetti destinatari della sua azione. Inoltre, deve agire indipendentemente dal potere politico ma solo con l’obiettivo di assicurare il buon andamento delle attività;
  • Principio del buon andamento: la P.A. non agisce per conseguire un profitto di tipo economico ma per l’utilità sociale. Un buon andamento significa svolgere le attività in modo efficiente, quindi in maniera tempestiva e indirizzata al compimento del bene pubblico;
  • Principio di autonomia e decentramento: ispirati all’art. 5 Cost., in cui si riconoscono le autonomie locali e il decentramento amministrativo (affidamento delle funzioni alle Regioni, Province e Comuni);
  • Principio di sussidiarietà verticale: collegato al precedente, prevede che i livelli di governo più vicini ai cittadini debbano avere funzioni specifiche;
  • Principio di leale collaborazione: fa riferimento ai rapporti tra gli uffici amministrativi e in particolare al potere del governo di sostituire gli enti territoriali quando questi non eseguano le funzioni in maniera legale.

La Pubblica Amministrazione in Italia

Si tratta del complesso di organi ed uffici che fanno capo al Governo e agiscono per conto dello Stato. La loro attività è di amministrazione secondo le norme di diritto pubblico nonché diritto amministrativo.
La P.A., come già detto, è una struttura complessa all’interno del sistema burocratico di un Paese. Con il termine “amministrazione” possiamo riferirci alla funzione amministrativa nel senso della cura della cosa pubblica attraverso le norme giuridiche; e anche alla sede fisica in cui viene svolta l’attività, per questo si fa riferimento ad esso anche con il termine “apparato amministrativo”.


Potrebbe interessarti

Il Copyright: cos’è, quando interviene e quando è valida questa legge

Ne sentiamo molto parlare. Ma cos’è il Copyright? Quando si applica? Scopriamo dunque con l’intervento di oggi la sua storia e il suo utilizzo. Prima di tutto chiariamo che il termine copyright racchiude l'insieme delle normative sul diritto d'autore in vigore nel mondo anglosassone e statunitense.

Separazione dei beni: ecco i passi per essere in regola

Separazione dei beni

Il matrimonio non prevede però soltanto la cerimonia e il ricevimento di nozze; non è inoltre unicamente un'unione spirituale di due persone.

Iter Legislativo: come si approvano le leggi in Italia?

Iter Legislativo

Con il termine Iter Legislativo, intendiamo il procedimento legislativo, ovvero il processo formale che porta una legge dalla sua creazione alla successiva approvazione da parte delle camere del Parlamento.

Detenzione domiciliare presso la propria abitazione

In materia di Diritto Penale, quando a un condannato viene data da scontare una determinata pena sono diverse le forme di detenzione possibili. Nei casi di delitti davvero efferati viene infatti dato l'ergastolo, ovvero la reclusione a vita in carcere; per delitti minori vengono dati determinati anni, a seconda della gravità della pena, da scontare all'interno di un carcere.

Procreazione assistita: ecco l'identikit di chi vi ricorre

procreazione assistita

Per molte coppie, in Italia e non, il desiderio di avere un figlio è grande. Ma allo stesso tempo, purtroppo, è alta anche la possibilità di non poterlo avere in modo naturale e per questo intraprendere strade “alternative” e “accidentate”.

I più condivisi

Accisa sulla benzina: tutti i rincari del carburante

Il 2012 e il primo trimestre del 2013 hanno registrato ulteriori nuovi aumenti sul prezzo del carburante, per far fronte agli obblighi del Patto di Stabilità e sanare i conti danneggiati dalla crisi finanziaria internazionale.

Cambiale ipotecaria e titoli di credito: sai come funziona questo mondo?

Cambiale ipotecaria

Non sono particolarmente diffusi, tuttavia potrebbe capitare ad ognuno di avere a che fare con una cosiddetta cambiale ipotecaria oppure degli eventuali titoli di credito. Cosa sono e soprattutto in quali situazioni potremmo trovarceli di fronte? Cerchiamo di approfondire meglio la questione.

Imposta IRES: cos'è e come si calcola. Ecco il nostro approfondimento

imposta ires

Nell'ambito delle imposte cui è soggetto il cittadino italiano, è bene essere a conoscenza di tutte quelle che gravano ogni anno sul reddito del contribuente. Fra le imposte dirette, ovvero quelle che gravano in maniera diretta sulla ricchezza del contribuente, troviamo le seguenti: IRPEFIRESIRAPICI, imposta sostitutiva su interessi e proventi da obbligazioni.

Leggi anche...

Avvocati di Torino: gli indirizzi

La sezione Professionisti si amplia con una lista degli avvocati di Torino. Di seguito gli studi che sono presenti anche sul web grazie ai propri siti internet.

Leggi anche...

Contestare una multa: ti spieghiamo le procedure da fare

immagine per contestare una multa

Per poter contestare una multa è possibile rivolgersi presso due autorità prestabilite: il prefetto oppure il giudice di pace.

Go to Top