La città di Firenze offre delle soluzioni variegate per quel che concerne la scelta del commercialisti. Date un’occhiata alla lista che proponiamo di seguito.

Studi commercialisti di Firenze

Studio Gagliano & Associati

Lo Studio Gagliano & Associati è uno studio di commercialisti di Firenze.

6, v. Giglio

tel: 055 292270

fax:055 288322 

Studio Corti - Cobal

Lo Studio è attivo da molti anni. Nel corso degli anni si è modernizzato creando al proprio interno la società Cobal 3 sas. Nei nuovi uffici lavorano professionisti esperti che offrono assistenza in svariati campi.

50127 Firenze (FI)

46, v. Bastianelli

tel: 055 4379911, 055 4378437

fax:055 4286133, 055 4486173 

Deloitte

Deloitte vanta radici antiche fondendo tradizione di qualità con avanguardia nelle metodologie e nelle nuove tecnologie. I servizi sono resi da diverse società, specializzate in singole aree professionali e tra loro separate e indipendenti.

17, c. Italia

tel: 055 2671011

fax:055 282147 

Franceschi Dr. Bruno

Dottore commercialista che si occupa da anni di revisore contabile e contenzioso tributario.

4, vl. Belfiore

tel: 0584 45508, 055 357462, 055 357463

fax:055 3220777, 0584 48328 

Albanetti Gregorio & Partners

1, lg. Gennarelli

tel: 055 5000741

fax:055 5000745

Accardi Chiara
Lo studio della dottoressa Accardi Chiara offre i servizi di consulenza ed assistenza al seguente recapito:
Viale S. Lavagnini, 14 - 50129
Tel: 055472803
fax: 055489135
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Alessandro Lapo
Questi i riferimenti per chi vuole affidarsi al dottore commercialista Alessandro Lapo:
Via F.D. Guerrazzi, 1/E - 50132
tel: 055 2344978
fax: 055 2260188
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ancona Roberto
Curriculum di tutto rispetto per questo commercialista, specialista nella revisione contabile delle imprese cooperative e relatore in diversi corsi e seminari. Di seguito i suoi recapiti:
Via Carissimi, 16 - 50127
tel: 055 480112
fax: 044 489707
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La situazione dei liberi professionisti in Toscana

Irpet e Sociolab hanno condotto un’indagine sulla situazione dei liberi professionisti in Toscana prendendo il 2013 come anno di riferimento. La prima considerazione che emerge riguarda la decadenza dello status sociale di questa professione, che anni fa era molto ben remunerata e che oggi si è trasformata in un’immagine delle difficoltà incontrate dai giovani di trovare una strada sicura. Sono soprattutto gli Under 40 a soffrire di più la situazione, con il 33% degli intervistati che dichiara un reddito al di sotto di 20mila euro annui.

La maggiore difficoltà dei giovani ad emergere risiede nei “colleghi” esperti che occupano posizioni dominanti e per un mercato dove l’offerta non è proporzionale alla domanda. Significa che ci sono troppi liberi professionisti per una terra come la Toscana che conta poco meno di quattro milioni di abitanti. In questo territorio, infatti, si contano più di 9mila commercialisti, che si aggiungono ai 32mila medici e 11mila avvocati. In questo contesto, i giovani cercano di ritagliarsi il loro ruolo offrendo prestazioni a un costo più basso ma questo va ad influenzare la qualità del lavoro stesso perchè ovviamente non ci può avvalere dell’aiuto di collaboratori che possano dare una mano a sbrigare le pratiche. Una delle richieste fatte da questi liberi professionisti in difficoltà è la facilitazione all’accesso al credito bancario, perchè dopo anni passati a studiare e a spendere soldi investiti nella propria formazione, è necessario dare un aiuto a tutti questi Under 40 che non possono costruirsi in queste condizioni un futuro stabile e sereno.


Potrebbe interessarti

Patria potestà: ecco come viene regolamentata a livello genitoriale

patria potestà

Nell'ambito del codice civile, per quanto riguarda il diritto di famiglia, uno dei concetti fondamentali è la cosiddetta potestà genitoriale.

Cos’è il Decreto penale? Art. 459 cpp

Il decreto penale è un atto di diritto processuale penale pensato dall'art.459 c.p.p. Con questo decreto si stabilisce un procedimento deflattivo del dibattimento (il soggetto cui è diretto il decreto può impugnare l'atto obiettandosi e avviando il giudizio ordinario). Il decreto penale può essere proposto solo dal Pubblico Ministero al G.I.P nei casi previsti dall'art.459. 

Separazione dei beni: ecco i passi per essere in regola

Separazione dei beni

Il matrimonio non prevede però soltanto la cerimonia e il ricevimento di nozze; non è inoltre unicamente un'unione spirituale di due persone.

Fedina Penale: i dettagli su consultazione e rilascio

fedina penale

Una delle cose più importanti in materia di diritto penale è sicuramente il certificato penale, meglio conosciuta come fedina penale. Per essere un buono ed onesto cittadino ai sensi della Legge e nei confronti dello Stato, è infatti fondamentale avere una fedina penale pulita.

Visto per l'Australia: come ottenerlo se si hanno precedenti penali

visto australia

Per poter andare in Australia, anche se per un periodo massimo di tre mesi, è necessario ottenere un visto per l'Australia con una procedura che può ormai essere tranquillamente realizzata on-line. Più complessa è la situazione nel caso in cui il soggetto richiedente abbia dei precedenti penali

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Come tutelarsi dalle truffe del trading online

Il trading online è un’attività finanziaria che può diventare remunerativa se condotta con le premesse giuste e le necessarie precauzioni sulla sicurezza per tutelare il proprio denaro; come qualsiasi attività online – da un acquisto e-commerce all’iscrizione a un forum, agli investimenti – occorre porre la massima attenzione per evitare le truffe online.

Imposte: proporzionali, progressive, regressive

La tipologia di imposta che ogni Stato decide di immettere in relazione alla ricchezza dei propri cittadini, può essere distinta in imposta fissa, imposta proporzionaleimposta progressiva regressiva.

Come si compila una cambiale in maniera corretta? Scopriamolo

Come si compila una cambiale

Quando si ha a che fare con un documento così importante come la Cambiale, è bene conoscerne i dettagli su come compilarla, così da evitare noie legali in un momento successivo. E' importante sapere che si hanno 3 anni a disposizione per provvedere ad eventuali parti omesse.

Leggi anche...

Avvocati di Torino: gli indirizzi

La sezione Professionisti si amplia con una lista degli avvocati di Torino. Di seguito gli studi che sono presenti anche sul web grazie ai propri siti internet.

Leggi anche...

Notifica della multa: come avviene e come regolarsi?

Immagine riferita all'articolo La notifica della multa: come avviene e come regolarsi?

Con oltre 10 milioni di multe l’anno, ben 26.000 contravvenzioni quotidiane, gli italiani versano nelle casse dello Stato un miliardo di euro; non stupisce quindi che gli automobilisti nostrani abbiano a cuore la legge n.125/2010 che in particolare ha ridotto il termine di notifica della multa da 150 a 90 giorni, il cui superamento da parte delle autorità rende il verbale viziato e quindi non più valido.

Go to Top