Molte sono oggi le persone che si interessano al mondo dell’intrattenimento telematico e si fanno intestatarie di un abbonamento a Mediaset Premium, uno dei più grandi servizi di intrattenimento TV maggiormente gettonati ad oggi, Mediaset Premium offre una vasta scelta di servizi, da sempre propone il meglio del calcio, i film più recenti e più acclamati, serie tv seguite in tutto il mondo e ancora tanto intrattenimento per bambini con tantissimi cartoni animati e documentari sugli animali e sulla natura. A volte, però, tocca anche compilare un modulo per la disdetta di Mediaset Premium.

Nel mondo dell’intrattenimento visivo si ha ormai una grande scelta di servizi volti a soddisfare le più disparate esigenze da parte del cliente. Sempre più persone, in Italia, sottoscrivono abbonamenti a servizi come Mediaset Premium e Sky.

I gestori di questi servizi sono sempre alla ricerca della trovata pubblicitaria migliore, e dell’offerta a pacchetto che più potrebbe fare gola al maggior numero possibile di potenziali clienti.

Ma non è sempre oro tutto quello luccica. Infatti spesso e volentieri moltissime delle persone che sottoscrivono un abbonamento a questi servizi lo fanno in abbinata ad altri servizi o per via di una speciale offerta vantaggiosa della durata di qualche mese. Quando poi però arriva la prima bolletta con l’importo intero, fuori dalla promozione, molte persone decidono di compilare il modulo per la disdetta di Mediaset Premium.

Effettuare una disdetta non è cosa molto semplice. Spesso e volentieri dopo ripetute richieste il servizio risulta essere ancora attivo e continuano ad arrivare bollette da parte del gestore del servizio.

Nonostante il malcontento che si viene a creare, questo succede per via di richieste e moduli compilati male. E’ fondamentale infatti inviare una richiesta ben fatta e completa di tutte le informazioni necessarie, in quanto dall’altra parte ci sarà un controllo della lettera molto meticoloso, alla ricerca, più o meno onestamente, della mancanza che permetterà al gestore di ignorare la vostra richiesta.

Per questo mettiamo a disposizione di chiunque ne abbia bisogno, un modulo per la disdetta di Mediaset Premium standard che può essere compilato ed utilizzato senza incorrere in alcun genere di errore.

Il contratto

Il contratto Mediaset Premium dura in genere dodici mesi, a partire dalla data di sottoscrizione, e si rinnova con tacito assenso per un periodo di altri 12 mesi.

Per poter disdire Mediaset Premium è necessario inoltrare una domanda entro 30 giorni dalla data di scadenza, allegando il modulo per la disdetta di Mediaset Premium tramite raccomandata con ricevuta di ritorno da inviare a

RTI S.p.A., Casella Postale 101, 20052 Monza (MI)

oppure via fax al n. 02/91971398

Portaldiritto mette a disposizione un modulo per la disdetta di Mediaset Premium che possa essere utilizzata sia per non rinnovare il contratto, sia per rescinderlo anticipatamente.

Ecco la domanda per il modulo per la disdetta di Mediaset Premium

immagine per modulo disdetta mediaset premium

Oggetto: Modulo per la Disdetta di Mediaset Premium

Il/La sottoscritto/a ……………………………………. nato/a …………………………..…………….. il …/…/…………

e residente in …………………………………….. via/c.so/p.zza ………………………………….……………………….

Tel. ……………………..…………… E-mail ………………….……….… C.F. ………………….…………………………

Codice cliente …………………………………..

 

Considerato che in data …/…/………… ha sottoscritto un contratto di adesione ai Servizi Mediaset Premium con identificativo tessera n° ………………………… con scadenza ………………………………..;
Comunica la decisione di non voler più usufruire di tali servizi e pertanto chiede la rescissione del contratto stipulato con questa società, con effetto immediato e comunque entro e non oltre trenta giorni dalla data odierna.

Inoltre si richiede l'annullamento, tramite il modulo per la disdetta di Mediaset Premium di ogni autorizzazione all’addebito di pagamenti sulle carte di credito o sui conti correnti intestati al/alla sottoscritto/a.

Cordiali saluti.

Luogo

Data

Firma

___________________________



Potrebbe interessarti

Supporto psicologico da casa? Basta una connessione internet

psicologo.jpg

L'equilibrio mentale è una parte fondamentale del benessere di una persona, sia nell’individualità che nella sfera sociale. Le patologie più frequenti nella società moderna sono la depressione, la schizofrenia, le sindromi nevrotiche e somatoformi. In piena emergenza Coronavirus, sono aumentate le problematiche legate ad un mancato benessere mentale, a causa della quarantena, dell’isolamento e dei cambiamenti improvvisi che hanno radicalmente stravolto la vita di ognuno di noi. 

Diritto di Credito: tutte le informazioni di cui hai bisogno

Diritto di Credito

Il Diritto di Credito rappresenta la modulistica che ruota attorno al rapporto di scambio tra due parti, che può concretizzarsi nel trasferimento di potere d’acquisto o di disponibilità contro il pagamento di un interesse. Il credito è dunque lo strumento essenziale per il trasferimento di risorse da chi le detiene a chi non ne ha (ma può impiegarle ottenendo un utile superiore all’interesse pagato). Il cedente diventa così creditore, mentre il cessionario debitore.

Pagamento con surrogazione: vi spieghiamo cos’è e come si sviluppa

Immagine presente nell'articolo Surrogazione per pagamento: vi spieghiamo cos’è e come si sviluppa

La surrogazione è il fenomeno del subingresso di una terza persona/società nei diritti del creditore verso un debitore. Questo avviene per effetto del pagamento del debito da parte del terzo. Il pagamento di questo tipo è regolato dal codice civile agli artt. 1201-1205 che prevedono tre tipi di surrogazione.

Governo Tecnico: quando entra in funzione?

La forma di governo del nostro Paese è di tipo parlamentare, cioè nella quale, in pratica, il Parlamento (eletto direttamente dai cittadini) rappresenta l'organo principale attraverso cui si elegge a sua volta un Governo ed un Presidente della Repubblica. Poi, per guidare il Paese, solitamente a seguito di elezioni politiche, i principali partiti vincitori si alleano per formare un governo. 

Separazione legale: scopriamo che validità ha questa pratica

 

La separazione legale si ha quando si verifica la cessazione della convivenza da parte dei coniugi, che non abitano più insieme. I coniugi hanno deciso di interrompere la convivenza senza formalità, ognuno si occupa del proprio destino non interessandosi dell’altro. I coniugi hanno deciso “di fatto” di non procedere con la convivenza senza però procedere ad atti legali.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Spese notarili: a quanto ammontano e in cosa consistono?

spese notarili

Nel calcolo delle spese notarili, valutabili già nel preventivo del notaio, è necessario tenere presenti diversi fattori, che naturalmente variano a seconda dell’atto che stiamo facendo, sia per quanto riguarda l’onorario del notaio sia ad esempio per quanto riguarda tasse e imposte che saremo chiamati a versare a questo professionista in qualità di sostituto d’imposta

Mutuo per la prima casa: cosa vuol dire e come richiederlo

Cosa_vuol_dire_mutuo_prima_casa_e_quali_sono_i_requisiti_1.jpg

Quando si inizia a pensare all’acquisto di una casa, generalmente si verifica una circostanza che potremmo definire ‘tipica’. Ovvero, si presenta la necessità di accendere un mutuo per potersi aggiudicare quel certo immobile. L’acquisto di un appartamento è un punto di svolta e a maggior ragione se si tratta di una prima casa.

Pagamento di una cambiale: ecco come procedere in sicurezza

Pagamento di una cambiale

L'operazione del pagamento della cambiale può sembrare la cosa più semplice a questo mondo, ma in realtà nasconde molte insidie, specie se non si è stati molto chiari al momento della sua emissione.

Leggi anche...

Centri per l'impiego a Milano: orari e informazioni per iniziare a lavorare

app lavoro

I Centri per l'impiego a Milano sono uffici della Regione che gestiscono le offerte di lavoro della città e della Provincia. L’Ufficio deriva direttamente dai vecchi uffici di collocamento di Milano.

Leggi anche...

Crimine informatico: di cosa si tratta? Quando si verifica?

Crimine informatico

Dopo avervi parlato dell'ergastolo in Italia, oggi vi presentiamo un approfondimento che riguarda il crimine informatico. Ecco di cosa si tratta e quando si verifica. Tutti questi reati hanno in comune:

Go to Top