Rispetto ai decenni passati, si è assistito ad una diminuzione della natalità generale, nel nostro Paese come in altri, e questo dipende da molteplici fattori. Uno di tali fattori è la maggiore difficoltà di poter avere dei figli in modo naturale. Da qui il ricorso, da parte di diverse coppie, a tecniche alternative come la fecondazione assistita, per poter coronare il sogno di avere dei bambini. Tra le differenti tecniche maggiormente utilizzate, vi è quella di cui parleremo e le percentuali di successo dell’ICSI sono estremamente buone.

Andiamo a conoscere in modo più dettagliato in cosa consista la ICSI, com'è possibile eseguirla, perché riguardi in modo particolare gli uomini, in che modo si differenzi rispetto alla cosiddetta FIVET (tecnica di fecondazione assistita più tradizionale) e, infine, quali siano le percentuali di successo dell’ICSI. Entriamo quindi nell’universo complesso e particolare della fecondazione assistita e cerchiamo di conoscere meglio una delle tecniche più utilizzate per favorire la procreazione.

Cos'è la ICSI

Questa è un genere di fecondazione in vitro a cui si fa ricorso soprattutto in caso di grave infertilità maschile e tale tecnica PMA (Procreazione Medicalmente Assistita) sta riscuotendo un’attenzione ed applicazione sempre maggiore, in quanto le percentuali di successo dell’ICSI tendono ad essere molto buone. Comunque sia, ICSI non è altro che l’acronimo di Intra Cytoplasmatic Sperm Injection (in italiano, iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi).

Questa tecnica, come accennato, viene utilizzata in presenza di infertilità maschile, dovuta ad un numero limitato di spermatozoi oppure con ridotta motilità o, ancora, a disfunzioni o anomalie morfologiche. Inoltre, si ricorre alla pratica della ICSI, tra l’altro, per quegli uomini sottoposti a vasectomia, a chemioterapia o radioterapia e con varie problematiche eiaculatorie. Prima di passare a vedere le percentuali di successo dell’ICSI, vediamo in cosa consista in dettaglio tale pratica e quale sia la differenza con la FIVET.

La tecnica ICSI e la differenza con la FIVET

Con la ICSI vi è l’inserimento di un solo spermatozoo in un ovocita maturo e questo è importante nell’ipotesi in cui il campione seminale non presenti i criteri necessari per eseguire una FIVET. Infatti, questa si differenzia dalla ICSI per la modalità con cui si ottiene la fecondazione. La FIVET, d’altronde, si pratica inserendo un numero considerevole di spermatozoi in gocce di coltura contenenti diversi cumuli oofori. Per il resto, le due tecniche sono identiche.

Percentuali di successo dell'ICSI con un pò di numeri

percentuali di successo dell’ICSI

Per coloro che vi si sono sottoposti, come abbiamo detto, le percentuali di successo dell’ICSI sono molto buone incoraggianti. A livello di numeri, secondo alcuni dati della Società Americana per la Medicina Riproduttiva (ASRM), le percentuali di successo dell’ICSI per la fertilizzazione variano tra il 50% e l’80%. Vi sono anche casi in cui non si sono prodotti embrioni, ma si rientra comunque nella tradizionale casistica esistente nella procreazione di tipo naturale.

Sempre a livello di percentuali di successo dell’ICSI, nell’anno 2017, ad esempio, si sono effettuate quasi 50.000 terapie ICSI, mentre le gravidanze avviate sono state poco meno di 8.000 e che hanno portato alla luce quasi 6.000 bambini. Le percentuali di successo dell’ICSI, e quindi di gravidanza, sono aumentate per diverse fasce d'età rispetto agli anni precedenti e si va da una crescita del 36% per soggetti di età inferiore ai 34 anni fino ad arrivare ad un incremento di quasi l’11% per quelle persone con più di 43 anni.

Le percentuali di successo dell’ICSI tendono ad incrementarsi notevolmente e pertanto si riescono a offrire nuove opportunità a quei soggetti che desiderano arricchire la propria vita con dei bambini, speranza ancora più importante e confortante soprattutto per quelle persone che purtroppo sono state soggette a terapie pesanti ed invasive, come chemioterapia, radioterapia o vasectomia. 

Le percentuali di successo dell’ICSI, così come quelle relative ad altri tipi di terapie, pertanto rappresentano anche un incentivo ad affidarsi a processi di fecondazione assistita sempre più innovative. Per coloro che sognano di diventare genitori rappresenta un ulteriore passo avanti per tramutare tale sogno in realtà.  

 


Potrebbe interessarti

Supporto psicologico da casa? Basta una connessione internet

psicologo.jpg

L'equilibrio mentale è una parte fondamentale del benessere di una persona, sia nell’individualità che nella sfera sociale. Le patologie più frequenti nella società moderna sono la depressione, la schizofrenia, le sindromi nevrotiche e somatoformi. In piena emergenza Coronavirus, sono aumentate le problematiche legate ad un mancato benessere mentale, a causa della quarantena, dell’isolamento e dei cambiamenti improvvisi che hanno radicalmente stravolto la vita di ognuno di noi. 

Significato di Oblazione: cos'è esattamente? Quando è usata?

Significato di Oblazione

Il termine oblazione deriva dal latino offrire. Nel diritto penale indica una causa di estinzione del reato consistente nel pagamento volontario di una somma. È importante chiarire che l'oblazione penale è limitata alle contravvenzioni (è prevista dagli articoli 162 e 162bis del codice penale). In principio poteva essere utilizzata solo per le contravvenzioni punite con la pena dell'ammenda mentre con il tempo è stata prevista un’ulteriore ipotesi che riguarda le contravvenzioni punite con la pena alternativa dell'arresto e dell'ammenda. 

Pubblico ministero: come diventare PM

Il rispetto della legge è uno dei principali doveri di una società e di una Nazione, che intende vivere tranquillamente e vuole distinguersi dalle altre, favorendo dei meccanismi di civiltà e di serenità per i cittadini che la abitano.

Le normative in merito alle piattaforme elevatrici per disabili

piattaforme-elevatrici-per-disabili.jpg

Uno dei temi sociali più importanti al giorno d’oggi è abbattere tutte quelle barriere e i pregiudizi nei confronti di chi è nato con una disabilità

Punti di invalidità: un approfondimento completo su come farne richiesta

punti invalidità

Ogni singolo cittadino italiano possiede determinati diritti imprescindibili e altrettanti doveri da rispettare. Una società civile intesa come tale deve infatti garantire a tutti gli individui di una data nazione diritti importantissimi come il diritto al lavoro e il diritto alla salute.

I più condivisi

Tasse per le slot machine: ecco cosa cambia con gli ultimi provvedimenti

Tasse per le slot machine

Per alcune persone rappresentano dei semplici passatempi con cui divertirsi sporadicamente, da altre invece sono considerate come l'origine di problemi di varia natura, mentre per lo Stato sono una fonte di entrate annue costanti, le slot machines hanno visto nel corso degli ultimi anni una considerevole diffusione sul territorio, anche grazie all'apertura di locali appositi in diverse città e paesi. Tuttavia, attorno a queste macchinette, spesso, sono sorte anche molte polemiche.

Capacità contributiva: scopri gli indici e altre informazioni

Immagine per capacità contributiva

Nell'ambito del diritto tributario italiano, uno dei principi fondamentali vigenti in Italia, relativamente alla cosiddetta capacità contributiva, è sancito dall'art. 53 della Costituzione. Uno dei problemi di cui gli Italiani tendono a lamentarsi spesso, soprattutto negli ultimi anni, è l'eccessivo livello di tasse che sono chiamati a pagare annualmente e che tende a ridurre il reddito che hanno a disposizione mensilmente per sé e la propria famiglia.

Scadenza della cambiale: come comportarsi?

Una cambiale è un titolo di credito all'ordine: questo significa che chi ne è in possesso, ha il diritto senza condizioni di farsi pagare la somma indicata entro la data di scadenza riportata sul titolo. Prima di vedere cosa succede quando non si rispettano i tempi di scadenza della cambiale, diamo qualche altra informazione generale.

Leggi anche...

Consulenti del Lavoro a Bologna: scopriamo a chi rivolgersi?

immagine per Consulenti del Lavoro a Bologna

Di seguito riportiamo una serie di consigli utili alla gestione dei contatti con alcuni degli studi di consulenti del lavoro di Bologna. Possono iscriversi al registro dei praticanti solo coloro in possesso di laurea triennale o specialistica conseguita in Giurisprudenza, Economia e Scienze Politiche. Altre lauree triennali non consentono l'iscrizione al registro dei praticanti.

Leggi anche...

Notifica della multa: come avviene e come regolarsi?

Immagine riferita all'articolo La notifica della multa: come avviene e come regolarsi?

Con oltre 10 milioni di multe l’anno, ben 26.000 contravvenzioni quotidiane, gli italiani versano nelle casse dello Stato un miliardo di euro; non stupisce quindi che gli automobilisti nostrani abbiano a cuore la legge n.125/2010 che in particolare ha ridotto il termine di notifica della multa da 150 a 90 giorni, il cui superamento da parte delle autorità rende il verbale viziato e quindi non più valido.

Go to Top