Nel calcolo delle spese notarili, valutabili già nel preventivo del notaio, è necessario tenere presenti diversi fattori, che naturalmente variano a seconda dell’atto che stiamo facendo, sia per quanto riguarda l’onorario del notaio sia ad esempio per quanto riguarda tasse e imposte che saremo chiamati a versare a questo professionista in qualità di sostituto d’imposta

Quindi, per poter fare un calcolo anche solo a spanne delle spese notarili che andremo a sostenere, dobbiamo innanzitutto essere a conoscenza delle diverse incombenze e di quali tasse e imposte sono previste per quel determinato atto: questo perché le spese da sostenere variano anche in modo considerevole proprio a seconda di queste variabili. Un concetto di base che vale comunque per tutti gli atti che riguardano il Notaio è comunque quello del suo ruolo, quindi di “cosa” andremo a pagare prima ancora del “quanto”: questo ci aiuterà a capire meglio anche il preventivo che ci verrà presentato e a far bene i nostri conti.

Cosa dobbiamo considerare nel calcolo delle spese notarili?

Molti, pur sapendo a grandi linee di cosa si occupa il notaio, non hanno però un’idea precisa dei suoi compiti e delle sue responsabilità: da qui deriva la difficoltà a valutare costi e compiti di questo professionista. Gli aspetti da prendere in considerazione sono molti e vanno tutti a influire sul computo finale del preventivo di un notaio: la garanzia di legalità, la grande competenza del Notaio nelle materie che sono suo appannaggio, l’assoluta imparzialità, il ruolo di pubblico ufficiale che porta di conseguenza i suoi atti ad avere lo statuto di pubblica fede e ancora il suo compito come sostituto d’imposta sono comunque gli aspetti principali di una professione molto complessa. Ma andiamo con ordine.

Punto per punto, cosa andiamo a pagare nel calcolo delle spese notarili

Primo, abbiamo detto, la garanzia di legalità: un atto redatto e firmato davanti a un Notaio deve essere in tutto e per tutto rispettoso delle leggi in vigore. Secondo (attenzione, non stiamo andando in ordine di importanza!): la competenza. Quando abbiamo a che fare con un Notaio abbiamo a che fare con quello che è con tutta probabilità il maggior esperto nelle materie che ricadono sotto la sua specifica competenza. Approfittiamone.

Terzo, l’assoluta imparzialità: quando un atto coinvolge più soggetti, il Notaio è tenuto a proteggere in egual misura gli interessi di tutte le parti coinvolte, portandole a trovare il miglior punto di equilibrio tra i desideri e le necessità di una e dell’altra o delle altre. Indipendentemente da chi sarà a pagare il conto finale.

Ancora, il ruolo di pubblico ufficiale: in quanto tale, i suoi atti godranno della pubblica fede fino a che non sia comprovata la loro falsità. Questo significa che si tratta di documenti con un fortissimo valore legale, anche in caso nascano delle controversie tra i sottoscrittori dell’atto, tra i loro eredi o comunque tra persone ad esso interessate.

Infine, il ruolo di sostituto d’imposta: questo significa semplicemente che il Notaio provvede per conto dello Stato alla riscossione di una serie di tasse e imposte presso il cittadino che poi provvederà a versare nelle casse statali a nostro nome.

Da tutto ciò deriva – come è facile intuire – un fondamentale ruolo di tutela del cittadino stesso: e se pensiamo alla tipologia di atti per i quali normalmente ci rivolgiamo al Notaio, si tratta di un ruolo tutt’altro che secondario.

Quando ci apprestiamo al calcolo delle spese notarili dobbiamo dunque tenere in considerazione tutti questi aspetti e altri ancora.





Potrebbe interessarti

Il diritto penale e le sue fonti

Il diritto penale è un ramo del diritto pubblico interno. Lo Stato vieta alcune condotte per mezzo di una sanzione che si pone a tutela dei valori fondamentali. Il diritto penale è la pena che distingue il reato, ovvero l’illecito penale, dall’illecito civile e dall’illecito amministrativo.

Leggi tutto...

Il Principio di Offensività: come agisce nel diritto?

Il reato, in quanto fatto illecito sanzionato con pena, è sempre necessariamente portatore di un disvalore, di quel disvalore che costituisce la ragione sostanziale per cui l’ordinamento, ritenendolo indesiderabile e socialmente dannoso, si risolve a ricorrere alla sanzione penale.

Leggi tutto...

La privacy su internet: una panoramica

Con la crescita a dismisura dell'utilizzo di internet da parte dei cittadini italiani, la normativa collegata all'utilizzo dei mezzi informatici, di internet e della privacy internet è cresciuta di conseguenza, anche se le informazioni in tal senso sono spesso oscure per i più. 

Leggi tutto...

Tipi di referendum: li conosci tutti?

Il referendum (dal gerundivo latino REFERO), può essere una pratica democratica di frequente utilizzo, a differenza dal plebiscito.

Leggi tutto...

Copyright web: come si applica rispetto al diritto d'autore

Scrivere contenuti per i siti internet può essere molto soddisfacente, in quanto è un modo completamente gratuito per esprimere le proprie idee ad un pubblico vasto e spesso sconosciuto.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Cosa cambia per le imposte sulle slot machine per il 2019?

Per alcune persone rappresentano dei semplici passatempi con cui divertirsi sporadicamente, da altre invece sono considerate come l'origine di problemi di varia natura, mentre per lo Stato sono una fonte di entrate annue costanti, le slot machines hanno visto nel corso degli ultimi anni una considerevole diffusione sul territorio, anche grazie all'apertura di locali appositi in diverse città e paesi. Tuttavia, attorno a queste macchinette, spesso, sono sorte anche molte polemiche.

Leggi tutto...

Come tutelarsi dalle truffe del trading online

Il trading online è un’attività finanziaria che può diventare remunerativa se condotta con le premesse giuste e le necessarie precauzioni sulla sicurezza per tutelare il proprio denaro; come qualsiasi attività online – da un acquisto e-commerce all’iscrizione a un forum, agli investimenti – occorre porre la massima attenzione per evitare le truffe online.

Leggi tutto...

8 x 1000: la lista dei beneficiari

Al momento della dichiarazione dei redditi, esistono due voci di cui si sente molto parlare e che fanno assai discutere: si tratta della destinazione dell'otto per mille e del cinque per mille. Vediamo nel dettaglio la prima di queste due destinazioni.

Leggi tutto...

Modello F23 editabile, cos’è e quando si deve utilizzare

Rispetto ad altri Paesi europei, in Italia purtroppo si è costretti a pagare annualmente diverse tipologie di tasse. Per rendere meno complicato e pesante il loro pagamento, almeno dal punto di vista pratico, negli ultimi anni l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione dei contribuenti, sul proprio sito internet, alcuni utili strumenti che permettono di poter compilare e stampare dei moduli, utilizzabili appunto per il versamento di alcune imposte.

Leggi tutto...

CAF UIL di Roma: vediamo a chi rivolgersi

I CAF, o centri di Assistenza Fiscale, sono delle organizzazioni importantissimi per chi ha bisogno di una mano dal punto di vista della materia fiscale. Per quanto riguarda gli iscritti alla UIL di Roma, è possibili usufruire dei servizi di centri particolari, rivolti esclusivamente a questo tipo di profili.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Avvocati di Bologna: dove trovarli?

Con il termine avvocato si intende un professionista, laureato in materie giuridiche, che si occupa di rappresentare assistendo o difendendo una parte processuale.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Il condono fiscale: quando e come si applica?

Il condono fiscale rientra, nell'ambito del diritto, nella più ampia categoria dei condoni legislativi emanati tramite decreti legge. Di per sé, prevede l'annullamento parziale o totale ai cittadini che vi aderiscono, di una sanzione o di una pena. Oltre a questo, esistono anche quello valutario, edilizio, quello assicurativo e molti altri ancora.

Leggi tutto...
Go to Top