Dopo aver parlato delle buste confidenziali, oggi parliamo di come si compie la Rintracciabilità di una raccomandata. Può capitare di aver spedito una lettera o dei documenti importanti attraverso posta raccomandata, ma non aver provveduto a farla con un comodo avviso di ricevuta e ancora al destinatario non risulta arrivata. Questa è una situazione molto più comune di quel che si pensi e accade sia per spedizioni private che di natura professionale. Fortunatamente, al giorno d’oggi, grazie alla tecnologia, è possibile seguire e rintracciare una raccomandata.

Infatti, negli ultimi anni le Poste Italiane si sono dotate di un moderno sistema di tracciabilità delle spedizioni effettuate e che permette di monitorare e seguire il percorso effettuato da alcune di queste, dalla sua partenza dall’ufficio di accettazione fino all’arrivo all’indirizzo del destinatario ed alla sua consegna. Vediamo come è possibile dunque seguire questo itinerario e accertarsi dell’arrivo a destinazione, in tutta tranquillità.

Strumenti e modalità per arrivare alla rintracciabilità

Come abbiamo detto, è possibile controllare il percorso di una raccomandata (così come anche di un’assicurata o di un altro genere simile di spedizione) attraverso diverse modalità e strumenti. Le poste italiane mettono a disposizione sia un mezzo tradizionale (per coloro che non sono propensi ad utilizzare alcuni dispositivi elettronici) che uno tecnologico. Al tempo stesso, anche per quelle persone che non vogliono usufruire dei servizi offerti dalle poste, è possibile rintracciare delle spedizioni usando delle app specifiche di altre aziende.

Servizi di Poste Italiane

Rintracciabilità di una raccomanda

Per coloro che preferiscono utilizzare dei mezzi tradizionali per monitorare le proprie spedizioni raccomandate, è possibile contattare un numero verde delle poste, l’803160, e fornire il codice invio (la serie di numeri posta sotto al codice a barre nella ricevuta). Se si vogliono usare invece computer o smartphone per effettuare tale ricerca, le modalità sono leggermente diverse.
Da computer, ci si collega al sito internet delle poste e si può cliccare su “Cerca Spedizione”, nella nuova finestra che si aprirà bisogna inserire il codice invio e così si avranno informazioni sulla propria spedizione effettuata.

Nel caso si fossero inviate diverse raccomandate, allora si può effettuare una ricerca multipla davvero utilissima, attraverso il servizio “Infodelivery Light”. Da smartphone, invece, due sono le opzioni utilizzabili: la prima, effettuando i passaggi sopra descritti, una volta collegati al sito internet di Poste Italiane; la seconda, attraverso l’App di queste scaricabile per sistemi iOS e Android e usufruendo agevolmente delle funzioni di ricerca spedizioni presenti (si devono compilare alcuni campi ed inserire il consueto codice invio). Come ulteriore possibilità per rintracciare o avere informazioni su una raccomandata, è sempre possibile comunque rivolgersi ad un qualsiasi sportello di un ufficio postale.

Verificare la raccomandata attraverso servizi di altre aziende

Nel caso in cui non si volessero utilizzare il sito e gli strumenti messi a disposizione dalle poste, allora si può fare affidamento su alcune App di altre società, scaricabili sul proprio smartphone e che consentono comunque di rintracciare una qualsiasi spedizione effettuata. Queste applicazioni sono varie, l’utente deve soltanto scegliere quella più adatta alle proprie esigenze e scaricarla sul proprio dispositivo.

Tra le più conosciute vi è l’italiana iTracking Lite, disponibile per iOS e Android, che consente di seguire delle spedizioni di vari corrieri internazionali ed anche il percorso di una raccomandata. È possibile scegliere tra una versione base gratuita ed un’altra a pagamento, ma senza pubblicità e con una maggiore quantità di corrieri tracciabili.

Un’altra buona applicazione è quella di Deliveries Package Tracker e che permette di tracciare la spedizione di pacchi. Tra i vantaggi offerti, una molteplicità di funzioni utili, come ad esempio la scansione di codici a barre e del QR Code. Inoltre riesce a seguire corrieri di tutto il mondo. Questa applicazione, purtroppo al momento disponibile solo per sistemi Android, è gratuita e si integra con Amazon ed Ebay.

Infine vi è la Deliveries, utilissima per rintracciare le spedizioni in tutto il mondo effettuate da diverse aziende. Questa applicazione a pagamento (costa 4,99 Euro) offre diversi servizi e funzioni, tra cui la tracciabilità dei pacchi Amazon, attraverso l’inoltro della mail di conferma degli ordini. Unico difetto, al momento può essere disponibile solo per dispositivi con sistemi iOS.



Potrebbe interessarti

Legge sul Daspo? Vediamo insieme com'è regolata

Negli ultimi anni il Daspo è una misura restrittiva che balza sovente agli onori della cronaca, sia per quanto riguarda le manifestazioni sportive che, negli ultimi giorni, per quanto concerte il diritto di manifestazione tout court. Con il termine si intende il Divieto di accedere alle manifestazioni sportive.

Registro delle opposizioni: iscrizione per il tuo numero

1imposte

Per tutelare la privacy e gli interessi commerciali dei cittadini, è nato un nuovo servizio, il Registro Pubblico delle Opposizioni. Si tratta di un servizio rivolto ai cittadini il cui numero telefonico è presente nei vari elenchi telefonici pubblici, i quali non desiderano più ricevere telefonate indesiderate collegate a ricerche di mercato o per scopi commerciali.

Quando è obbligatorio contattare un avvocato

198Avvocati online

Le situazioni in cui la presenza di un avvocato può risultare preziosa sono molteplici. Ci sono però situazioni in cui avere a disposizione un rappresentante legale abilitato è obbligatoria per legge. In altri casi invece si può decidere se contattare questo professionista, o se invece non avvalersi del suo aiuto e consiglio. In linea generale avere a disposizione il consiglio di un avvocato è sempre utile, in qualsiasi situazione in cui si ha uno sconto, o un incontro, con le leggi considerate in senso lato.

Visto per l'Australia: come ottenerlo se si hanno precedenti penali

visto australia

Per poter andare in Australia, anche se per un periodo massimo di tre mesi, è necessario ottenere un visto per l'Australia con una procedura che può ormai essere tranquillamente realizzata on-line. Più complessa è la situazione nel caso in cui il soggetto richiedente abbia dei precedenti penali

Governo Tecnico: quando entra in funzione?

La forma di governo del nostro Paese è di tipo parlamentare, cioè nella quale, in pratica, il Parlamento (eletto direttamente dai cittadini) rappresenta l'organo principale attraverso cui si elegge a sua volta un Governo ed un Presidente della Repubblica. Poi, per guidare il Paese, solitamente a seguito di elezioni politiche, i principali partiti vincitori si alleano per formare un governo. 

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Acquisto auto usata da privato: farla garantire è un tuo diritto

Sei hai acquistato un’auto usata o di seconda mano, hai tutto il diritto di poterla garantire. Che cosa significa? In quanto consumatori, abbiamo dei diritti imprescindibili. Quando si sceglie di comprare un’auto di seconda mano da privati, è fondamentale valutare un contratto di garanzia, soprattutto per tutelarci da eventuali difetti di conformità che possono verificarsi in seguito. I guasti meccanici o elettronici sono coperti dalla garanzia al 100%.

Cambiale ipotecaria e titoli di credito: sai come funziona questo mondo?

Cambiale ipotecaria

Non sono particolarmente diffusi, tuttavia potrebbe capitare ad ognuno di avere a che fare con una cosiddetta cambiale ipotecaria oppure degli eventuali titoli di credito. Cosa sono e soprattutto in quali situazioni potremmo trovarceli di fronte? Cerchiamo di approfondire meglio la questione.

Tassazione nel Trading online: vediamo come funziona

Le attività di investimento online nei mercati valutari e finanziari sono in crescita costante, un fenomeno dovuto all’uso diffuso del trading online e ad una sempre più attenta regolamentazione degli strumenti finanziari. La regolamentazione degli strumenti, delle piattaforme di trading e degli attori principali del settore finanziario comporta un maggiore controllo e una regolamentazione anche delle normative inerenti la tassazione dei proventi derivanti dal trading online.

Leggi anche...

Costo del documento di valutazione dei rischi: di cosa parliamo?

carriere online lavoro in remoto

Con l’acronimo DVR si fa riferimento al Documento di Valutazione Rischi, un documento ufficiale richiesto dalla legge di cui probabilmente avrai sentito parlare se possiedi un’azienda. Vediamo qui di seguito di che cosa si tratta, quando è obbligatorio per un’azienda avere un DVR e che prezzo va sostenuto per ottenerne uno, oltre ai benefici che ne derivano per una realtà aziendale. 

Leggi anche...

Arresti domiciliari: le regole dettate dal provvedimento dello Stato

Arresti domiciliari: le regole

Il diritto penale fa parte del diritto pubblico interno e si occupa di definire le dinamiche della pena per coloro che commettono reati più o meno gravi. Il diritto penale va ad analizzare dunque la gravità del reato commesso definendo la giusta pena da infliggere a colui che ha commesso un illecito penale.

Go to Top