Ciò che caratterizzata un'impresa rispetto ad un'altra serie di entità riconosciute a livello di diritto commerciale, sono una serie di peculiarità. La principale caratteristica dell'impresa resta sempre e comunque quella di procurarsi un capitale necessario a superare il costo delle spese. L'impresa, naturalmente, deve guadagnare, altrimenti rischia di fallire.

Vediamo ora le varie tipologie di impresa esistenti, suddivise a seconda che il suo esercizio sia svolto da una persona fisica o da una persona giuridica.

Impresa individuale

Un' impresa individuale è costituita da un soggetto giuridico, inteso come persona fisica, la quale va a agire sui propri beni in caso di inadempienze o mancanze dell'impresa stessa. Il fallimento, dunque, in questo caso, viene a coincidere nel soggetto imprenditore e nell'impresa.

In questa categoria rientrano, almeno concettualmente, l'impresa familiare e l'impresa coniugale. La prima è costituita per il 51% dal capofamiglia e per il restante dai familiari che abbiano un grado di parentela col capofamiglia che non superi il secondo grado. L'impresa coniugale, invece, è formata solamente da marito e moglie. Nel caso di impresa con persona giuridica, essa va ad assumere diverse vesti.

Società di persone

Questo tipo di impresa è costituita da una cosiddetta autonomia patrimoniale imperfetta. Questo significa che il patrimonio della società e quello dei soci non è distinto in maniera netta, e quindi i creditori possono agire anche si beni dei vari soci. Rientrano in questa categoria le seguenti tipologie di impresa: società semplice, società in nome collettivo, società in accomandita semplice.

  • Società semplice (Ss): si può costituire nei casi in cui si ha necessità di gestire patrimoni immobiliari, esercizio della professione in forma associata, attività agricole e di tempo libero. Questo tipo di società può essere avviata anche senza un capitale sociale minimo ed entro 30 giorni dall’accordo tra i soci si deve provvedere alla iscrizione nel Registro delle Imprese della Camera di Commercio competente. Ogni socio ha diritto a ricevere una parte di reddito della società in base alla sua quota di partecipazione e al contempo risponde con il suo patrimonio personale a coprire eventuali debiti;
  • Società in nome collettivo (Snc): è applicata a quelle imprese che producono e scambiano beni e servizi, cosiddette attività commerciali. Condivide le stesse caratteristiche della Società Semplice in termini di capitale minimo alla sua fondazione, numero di soci e responsabilità patrimoniale. Si può costituire tramite atto pubblico o scrittura privata davanti ad un notaio che scrive l’Atto costitutivo oppure lo Statuto. Per avere affetto deve essere iscritta al Registro delle Imprese della Camera di Commercio competente;
  • Società in accomandita semplice (Sas): si costituisce quando alcuni soci “accomandanti” mettono i capitali per l’attività ma non si assumono i rischi. Questi soci non possono amministrare direttamente la società e rispondono delle obbligazioni sociali in proporzione al capitale investito. Al contrario, i soci “accomandatari” ricevono in gestione i capitali altrui e rispondono in modo illimitato e solidale per le obbligazioni sociali, cioè anche con il patrimonio personale. Essi si sono coloro che amministrano la società. Si fonda tramite Atto Costitutivo e Statuto.

Società di capitali

Un'impresa di questo genere è costituita da soggetti giuridici dotati di autonomia patrimoniale perfetta. Appartengono a questa categoria le società a responsabilità limitata, le società per azioni e le società in accomandita per azioni.

  • Società a responsabilità limitata (Srl): i soci hanno una responsabilità limitata sulla quota di capitale investito. La Società ha una personalità giuridica e gode di una autonomia patrimoniale perfetta, quindi risponde delle obbligazioni sociali. In questo caso, il capitale sociale minimo è di 10000 euro il cui 25% deve essere versato all’atto della sua costituzione;
  • Societa per azioni (SpA): si può costituire quando l’azienda è già avviata e si prevede un’espansione. La sua attività si svolge grazie alle quote di partecipazione, le “azioni”, versate dai soci in egual valore. E’ un tipo di società che gode di “autonomia patrimoniale perfetta” il cui capitale sociale minimo è di 120.000 euro;
  • Società in accomandita per azioni (SApA): poco usata, racchiude le caratteristiche di una SpA e di una Sas.




Potrebbe interessarti

Principio di colpevolezza: ecco tutto quello che c'è da sapere

Principio di colpevolezza

Il principio di colpevolezza delimita ciò che è illecito sotto il profilo penale e determina la pena da applicare. Il codice penale italiano non usa il termine colpevolezza, ma il nostro ordinamento giuridico lo considera uno dei principi fondamentali della responsabilità penale.

Leggi tutto...

Area edificabile: ecco le caratteristiche estrinseche

Le caratteristiche che rendono un'area edificabile sono di tre tipi: estrinseche, intrinseche e giuridiche.

Leggi tutto...

Rilascio passaporto a Milano: dove richiedere il passaporto elettronico

Il passaporto ordinario è un documento che consente l’opportunità di viaggiare soggiornando in tutti gli Stati riconosciuti dalla Repubblica Italiana: il rilascio del passaporto a Milano è consentito a tutti i cittadini italiani ed è, in Italia, una procedura di competenza delle questure.

Leggi tutto...

Registro delle opposizioni: iscrizione per il tuo numero

1imposte

Per tutelare la privacy e gli interessi commerciali dei cittadini, è nato un nuovo servizio, il Registro Pubblico delle Opposizioni. Si tratta di un servizio rivolto ai cittadini il cui numero telefonico è presente nei vari elenchi telefonici pubblici, i quali non desiderano più ricevere telefonate indesiderate collegate a ricerche di mercato o per scopi commerciali.

Leggi tutto...

Denuncia per malasanità all'URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico)

Denuncia per malasanità

Con malasanità si intende in generale un episodio in cui si verifica una carenza della prestazione dei servizi professionali rispetto alle loro capacità che causa un danno al soggetto beneficiario della prestazione.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Tasso fisso e variabile: i trucchi per scegliere bene il mutuo

I mutui si distinguono dal fatto di avere un tasso fisso e un tasso variabile. Con i mutui del primo tipo, il cliente versa sempre lo stesso interesse per tutta la durata del mutuo, mentre nel secondo, pagherà in base all'andamento dei tassi di interesse.

Leggi tutto...

Cos’è l’Anatocismo? Come si calcola?

La parola anatocismo sta a significare la capitalizzazione degli interessi su un capitale, in modo che siano produttivi di altri interessi (questi interessi vengono poi dichiarati composti). La legge italiana autorizza il pagamento degli interessi legali sulle quote di debito, che non sono state saldate a scadenza. 

Leggi tutto...

Effettuare il pagamento della Cambiale

L'operazione del pagamento della cambiale può sembrare la cosa più semplice a questo mondo, ma in realtà nasconde molte insidie, specie se non si è stati molto chiari al momento della sua emissione.

Leggi tutto...

Tasse sugli Immobili: alcune cose che devi conoscere

Uno degli aspetti chiave della manovra finanziaria dell’attuale governo è la revisione delle tasse sugli immobili, che riguarda la regolamentazione delle imposte relative agli affitti degli appartamenti dati in locazione e il pagamento delle imposte relative alla proprietà di una casa.

Leggi tutto...

Tagli al budget per l'accoglienza 2019: come funziona in Italia?

Il tema dell’accoglienza dei migranti in Italia è sempre molto delicato e la dimensione del fenomeno è tale da essere diventata una voce di spesa all’interno della Legge di Bilancio. Per l’anno 2019, il Governo prevede un taglio – pari a circa 5 miliardi – alle risorse da destinare all’accoglienza. Le cifre si basano su stime e valutazioni rispetto a quanto definito nel DEF (documento di Economia e Finanza) 2018 dai precedenti Governi.

Leggi tutto...

Leggi anche...

CAF a Napoli: indirizzi delle varie associazioni UIL

I centri di Assistenza Fiscale, noti come CAF, offrono ai cittadini tutta una serie di servizi fondamentali. In particolare, ci si può rivolgere ai CAF a Napoli per avere un aiuto nella dichiarazione dei redditi, o per compilare modelli RED, ISEE e ISEU. Altre funzioni sono legate alla trasmissione telematica di determinati modelli tramite ENTRATEL.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Multe per eccesso di velocità: ecco una guida imperdibile

Immagine di Multe per eccesso di velocità

Le sanzioni e le relativo multe per eccesso di velocità, in seguito alle modifiche portate al codice della strada nell'estate del 2010, vanno a farsi più severe.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Multe per divieto di sosta: ecco i dettagli sull'argomento

immagine per Multe per divieto di sosta

Le multe per divieto di sosta possono essere comminate o perchè non viene rispettato il segnale di divieto, oppure perchè non si è messa in mostra la ricevuta per la sosta in un'area dove è previsto il pagamento.

Leggi tutto...
Go to Top