A partire dal 2003, in Italia è stata introdotta la norma che prevede l'assegnazione di punti al momento del conseguimento della patente. Ogni volta che si commette un illecito particolare, è prevista la decurtazione di punti, fino ad arrivare a 0 punti e conseguenti provvedimenti disciplinari nei confronti del guidatore.

Vediamo nello specifico i casi di decurtazione punti patente meno gravi.

Decurtazione 5 punti patente

  • Mancata osservanza dell’obbligo di dare la precedenza;
  • Mancato rispetto delle regole di sorpasso;
  • Mancato uso di cinture di sicurezza;
  • Mancato uso del casco;
  • Uso del cellulare durante la guida;
  • Violazione dell’obbligo di precedenza;
  • Violazione dell’obbligo di precedenza ai pedoni sulle strisce pedonali.

4 punti

  • Marcia normale sulla corsia di sorpasso;
  • Guida contromano;
  • Eccedenza della massa complessiva del veicolo rispetto a quella prevista;
  • Circolazione in autostrada o superstrada con veicoli non consentiti.

3 punti

  • Violazione delle norme relative alla distanza di sicurezza;
  • Inosservanza delle disposizioni su trasporti eccezionali;
  • Mancata precedenza ai pedoni.

2 punti

  • Eccesso di velocità oltre i 10 Km/h e fino a 40 km/h
  • Inosservanza dei segnali ad eccezione di quelli di divieto di sosta o di fermata;
  • Trasporto di un numero di persone superiore a quella consentito su autovetture;
  • Mancato rispetto dei periodi di guida e di pausa per gli autotrasportatori;
  • Traino di veicoli in autostrada;
  • Violazione del divieto di sosta nelle corsie o carreggiate.

1 punto

  • Inosservanza delle disposizioni sulla sistemazione del carico e dei passeggeri;
  • Inosservanza delle disposizioni sull’uso delle luci di segnalazione dei veicoli e dei ciclomotori.

Aggiornamenti 2013

Con il passare degli anni le leggi relative al codice della strada hanno subito delle modificazioni, di seguito sono illustrati i principali aggiornamenti e cambiamenti riguardo le violazioni per le quali è prevista la decurtazione di cinque punti dalla patente di guida.

  • Violazione dei periodi di pausa e riposo superiore al 10% rispetto a limite massimo giornaliero. Questa violazione comporta anche l’applicazione di una sanzione pecuniaria che può variare da 369.00 a 1476.00 euro.
  • Guida sotto l’effetto di alcool superiore al limite consentito. Sono soggetti alla decurtazione di soli cinque punti sulla patente i conducenti che hanno un’età inferiore a ventuno anni, i conducenti nei primi tre anni dal conseguimento della patente b, coloro che praticano l’attività di trasporto di persone, che appartengono alle categorie riportate negli articoli 85,86 e 87 e infine coloro che esercitano il trasporto di merci.
  • Trasporto di bambini su mezzi appartenenti alle categorie M1, N1, N2 e N3, che viaggiano senza i regolare sistemi di sicurezza.
  • Trasporto di bambini su taxi o vetture NCC, che sono sprovvisti degli adeguati sistemi di sicurezza.
  • Mancato uso dei sistemi di ritenuta da parte di un conducente di un mezzo pubblico e dei suoi passeggeri.
  • Guida di un mezzo senza l’uso delle lenti o di un qualsiasi strumento che serve per integrare deficienze organiche, minoranze funzionali o anatomiche.

Decurtazione 10 punti

Il nuovo Codice della Strada prevede la decurtazione di dieci punti sulla patente di guida per i conducenti che violano determinate regole, che sono in parte riportate nell’elenco che segue.

  • Superamento di oltre 60 Km/h del limite massimo di velocità. In questo caso il conducente subirà anche il ritiro della patente èper un periodo di tempo che può variare da uno a tre mesi.
  • Sorpasso a destra di un filobus o di un tram, che si trova in sosta per far scendere e salire i passeggeri.
  • Sorpasso di qualsiasi mezzo nelle vicinanze di curve, dossi o zone dove la visibilità è minima.
  • Sorpasso di un mezzo che a sua volta stava già effettuando un sorpasso.
  • Effettuazione della retromarcia, comprese le corsie per la sosta in situazioni di emergenza, ad eccezione per le manovre necessarie nelle aree di parcheggio, sulle carreggiate, sulle rampe e sugli svincoli autostradali.
  • Rifiuto del conducente di far accertare lo stato di ebbrezza da parte di un pubblico ufficiale preposto al servizio.

 





Potrebbe interessarti

Il Giudice delegato: sai di cosa si occupa?

Per quanto riguarda la procedura di fallimento, esistono diverse figure ad esso preposte denominate Organi del fallimento, secondo le norme del diritto commerciale, artt. 23-41 della Legge Fallimentare.

Leggi tutto...

Questura centrale di Roma

La questura rappresenta un ufficio della Polizia di Stato in possesso di diverse competenza provinciali. Il compito principale della questura centrale di Roma è garantire il mantenimento dell'ordine e della sicurezza pubblica. Per il conseguimento di questo scopo viene effettuata una costante attività di prevenzione e repressione dei reati.

Leggi tutto...

Il fenomeno della Surrogazione: vi spieghiamo cos’è

La surrogazione è il fenomeno del subingresso di una terza persona/società nei diritti del creditore verso un debitore. Questo avviene per effetto del pagamento del debito da parte del terzo. Il pagamento di questo tipo è regolato dal codice civile agli artt. 1201-1205 che prevedono tre tipi di surrogazione.

Leggi tutto...

Cosa indica il termine Proscioglimento?

Nel corso del tempo, nel nostro Paese, vi sono stati diversi processi celebri e che hanno destato l'attenzione dell'intera opinione pubblica nazionale: da quelli eclatanti relativi a gravi episodi di cronaca nera a quelli che hanno visto coinvolti, in alcuni casi, eminenti politici, come ad esempio negli anni '90 il procedimento giudiziario scaturito dalla celebre inchiesta "Mani Pulite". Di conseguenza, spesso si è raggiunta una certa conoscenza e familiarità con alcune definizioni di natura giuridica.

Leggi tutto...

Diritto di difesa: come usufruirne

Analizziamo oggi in questo articolo un concetto molto importante per la persona. Il Diritto di difesa è infatti uno dei principali diritti riconosciuti all'imputato nell’ambito del diritto processuale penale. Il diritto di difesa è tecnico e sostanziale. Si ha la prima accezione nel momento in cui si ha il diritto e dovere di avere un difensore che guida la parte nel processo tramite consigli tecnici; la seconda con la titolarità dell'imputato stesso che sceglie la tesi sulla quale dibattere la propria posizione.

Leggi tutto...

I più condivisi

Il Calcolo ISEE on line: come effettuarlo?

ISEE è una sigla che sta per Indicatore Situazione Economica Equivalente. Tale indicatore è uno strumento necessario ad individuare la condizione economica di una famigliaCalcolare l'ISEE online è importante nel momento in cui una famiglia vuole richiedere delle prestazioni agevolate, ed è un indicatore necessario in tutta una serie di interventi che hanno a che fare con la Famiglia e codice civile

Leggi tutto...

Il comitato creditori: di cosa si occupa?

Per quanto riguarda la procedura di fallimento, esistono diverse figure ad esso preposte denominate Organi del fallimento, secondo le norme del diritto commerciale, artt. 23-41 della Legge Fallimentare.

Leggi tutto...

CAF UIL di Roma: vediamo a chi rivolgersi

I CAF, o centri di Assistenza Fiscale, sono delle organizzazioni importantissimi per chi ha bisogno di una mano dal punto di vista della materia fiscale. Per quanto riguarda gli iscritti alla UIL di Roma, è possibili usufruire dei servizi di centri particolari, rivolti esclusivamente a questo tipo di profili.

Leggi tutto...

Tariffa igiene ambientale: ecco in cosa consiste!

Nei prossimi anni, a seguito del decreto Rochi, la TARSU lascerà il posto alla TIA, o tariffa di Igiene ambientale, il cui scopo è quello di riuscire a far spendere al contribuente la somma reale, relativa all'effettivo utilizzo del servizio in questione.

Leggi tutto...

Tagli al budget per l'accoglienza 2019: come funziona in Italia?

Il tema dell’accoglienza dei migranti in Italia è sempre molto delicato e la dimensione del fenomeno è tale da essere diventata una voce di spesa all’interno della Legge di Bilancio. Per l’anno 2019, il Governo prevede un taglio – pari a circa 5 miliardi – alle risorse da destinare all’accoglienza. Le cifre si basano su stime e valutazioni rispetto a quanto definito nel DEF (documento di Economia e Finanza) 2018 dai precedenti Governi.

Leggi tutto...

Leggi anche...

I commercialisti di Milano: trova i più autorevoli!

I commercialisti di Milano svolgono, in questa città, una funzione particolarmente importante: in quanto polo industriale, il capoluogo della Lombardia necessita infatti di simili figure professionali che, grazie alla loro competenza, possano aiutare le piccole e grandi imprese nella gestione dei loro affari.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Quand’è che si parla di Crimine informatico?

Un crimine informatico si caratterizza nell’abuso della tecnologia informatica. Tutti questi reati hanno in comune:

Leggi tutto...

Leggi anche...

Patente a punti: sai come funziona?

Con la riforma del sistema delle patenti in Italia, avvenuta nel 2003, il codice della strada ha stabilito che ogni titolare di patente o patentino CIG abbia in dotazione, al momento del conseguimento della patente, un totale di 20 punti.

Leggi tutto...
Go to Top