Il diritto penale è un ramo del diritto pubblico interno. Lo Stato vieta alcune condotte per mezzo di una sanzione che si pone a tutela dei valori fondamentali. Il diritto penale è la pena che distingue il reato, ovvero l’illecito penale, dall’illecito civile e dall’illecito amministrativo. È la pena dunque che discerne la norma penale da quella civile e amministrativa (la pena è la sanzione tipica della violazione di un precetto penale).

Il diritto penale è diviso in tre elementi: fatto, personalità, conseguenze. Per fatto si intende l'oggettività del diritto penale mentre per personalità si indica il momento illuminante del diritto penale. Le conseguenze sono le sanzioni che seguono la violazione della norma penale. L’ordinamento penale italiano prevede una serie di norme che delineano i limiti dell'applicazione della legge.

Quali sono le fonti del diritto penale

Sono fonti del diritto penale i fatti o gli atti che generano le norme del diritto penale. Nell’ordinamento italiano le fonti del diritto penale sono la Costituzione, il Codice Penale e le Leggi speciali. Il diritto penale è dunque fondato su quattro principi fondamentali: Principio di legalità, Principio di materialità, Principio di offensività e Principio di colpevolezza.

Urgente la riforma della giustizia penale

Una riforma della giustizia penale è quanto mai da sperare nel sistema Italia. A dirlo non sono tutte quelle persone che non apprezzano il lavoro della magistratura, visto che queste parole arrivano da Giorgio Santacroce, Primo presidente della Cassazione, pronunciate all’inaugurazione dell’anno giudiziario. Santacroce ha ribadito il concetto dell’inutilità di riforme a costo zero, perchè non hanno effetti immediati sulla rapidità dei processi e sul lavoro da snellire nei Tribunali. Il numero di processi è talmente alto che si arriva poi alla prescrizione o a tempi dibattimentali troppo lunghi.

Come ipotizzato da Santacroce, alla Suprema Corte di Cassazione servirebbe una grossa cura dimagrante per snellire tutti i processi, che presupponendo un anno zero, avrebbero bisogno di almeno tre anni per vedere tutti la parola “fine” per ogni singolo dibattimento. Un periodo enorme, che fa perdere fiducia nella giustizia da parte dei cittadini, concetto confermato dallo stesso Santacroce, il quale afferma che seppure la situazione generale nell’ambito penale sia leggermente migliorata, tuttavia permane un senso di scetticismo da parte della collettività.

A questo riguardo, è quanto più auspicabile una riforma sia della materia civile che penale, in modo da portare a una sorta di selezione più dura che possa incrementare il livello d’efficienza della giustizia in Italia. Una comunità che non ha fiducia nella giustizia perde la speranza nell’intero sistema Paese, perchè se le maglie della giustizia sono più larghe, non si avranno mai pene certe e sicure. L’Italia purtroppo negli ultimi anni è stata attraversata da molti scandali, che hanno colpito indifferentemente politici, addetti all’amministrazione pubblica, imprenditori e finanzieri ma quasi mai abbiamo sentito sentenze storiche. E questo viene percepito anche all’estero dove i delinquenti trovano terreno fertile nel Bel Paese piuttosto che altrove. Una situazione d’allarme e da ribaltare completamente: chi sbaglia deve pagare, questo deve essere il senso della riforma della giustizia. Le troppe attenuanti concesse in Italia, con la prescrizione che più di una volta ha salvato gli imputati, non sono più ammesse se davvero la Penisola vuole cambiare marcia.

 

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Supporto psicologico da casa? Basta una connessione internet

psicologo.jpg

L'equilibrio mentale è una parte fondamentale del benessere di una persona, sia nell’individualità che nella sfera sociale. Le patologie più frequenti nella società moderna sono la depressione, la schizofrenia, le sindromi nevrotiche e somatoformi. In piena emergenza Coronavirus, sono aumentate le problematiche legate ad un mancato benessere mentale, a causa della quarantena, dell’isolamento e dei cambiamenti improvvisi che hanno radicalmente stravolto la vita di ognuno di noi. 

Diritto finanziario: ti spieghiamo noi di cosa si tratta

Diritto finanziario

Per diritto finanziario si intende la disciplina giuridica che studia e regola tutta quella serie di attività necessarie a trovare le risorse utilizzabili nella soddisfazione del bisogno pubblico.

Contratto di spedizione: differenze con il contratto di trasporto

contratto di spedizione

Vediamo ora nel diritto commerciale come sono regolati i cosiddetti contratti di spedizione.

Cos'è e cosa fa la medicina legale?

La medicina legale è un ramo della medicina che si congiunge al diritto, ed è nata per conoscere e applicare le conoscenze mediche al diritto.

Significato di Oblazione: cos'è esattamente? Quando è usata?

Significato di Oblazione

Il termine oblazione deriva dal latino offrire. Nel diritto penale indica una causa di estinzione del reato consistente nel pagamento volontario di una somma. È importante chiarire che l'oblazione penale è limitata alle contravvenzioni (è prevista dagli articoli 162 e 162bis del codice penale). In principio poteva essere utilizzata solo per le contravvenzioni punite con la pena dell'ammenda mentre con il tempo è stata prevista un’ulteriore ipotesi che riguarda le contravvenzioni punite con la pena alternativa dell'arresto e dell'ammenda. 

I più condivisi

Cos'è la cambiale: un approfondimento

Tutti noi ci siamo sicuramente messi nei panni disperati del povero Paperino, costretto dal suo miliardario zio a firmare al termine di ogni storia una tonnellata di cambiali.

Le agenzie fiscali: quali sono i riferimenti nel diritto pubblico

immagine per agenzie fiscali

Per quanto concerne il diritto pubblico, si parla di agenzia per designare un qualsiasi ente o organizzazione inerente la pubblica amministrazione dotato di specifiche funzioni. Solitamente svolgono rispetto agli altri dicasteri funzioni strettamente legate all'operatività. Tuttavia, le agenzie fiscali sono direttamente soggette al controllo del dicastero di riferimento.

Tasso fisso e variabile: i trucchi per scegliere bene il mutuo

I mutui si distinguono dal fatto di avere un tasso fisso e un tasso variabile. Con i mutui del primo tipo, il cliente versa sempre lo stesso interesse per tutta la durata del mutuo, mentre nel secondo, pagherà in base all'andamento dei tassi di interesse.

Leggi anche...

Il licenziamento per giusta causa: scopriamo i dettagli

Il licenziamento per giusta causa

I titolari o i responsabili di un’Azienda hanno una serie notevole di responsabilità, sia di natura economica che sotto l’aspetto lavorativo. Inoltre, la posizione dirigenziale impone una funzione di controllo e supervisione sul lavoro dei dipendenti e sul livello di responsabilità col quale svolgono le proprie mansioni.

Leggi anche...

Crimine informatico: di cosa si tratta? Quando si verifica?

Crimine informatico

Dopo avervi parlato dell'ergastolo in Italia, oggi vi presentiamo un approfondimento che riguarda il crimine informatico. Ecco di cosa si tratta e quando si verifica. Tutti questi reati hanno in comune:

Go to Top