Cos'è il reddito? Rispondere a questa domanda sembra una cosa semplice, in quanto viene considerato spesso come una semplice misura delle entrate di un soggetto o di una società.

Effettivamente il reddito si può definire sinteticamente come l'entrata netta che un determinato soggetto realizza in un determinato periodo di tempo, ed espressa secondo l'unità di misura monetaria.

Quindi il reddito può essere considerato come una misura variabile e in divenire di determinati componenti economici in un lasso di tempo ben preciso, a differenza del patrimonio che invece è ciò che esprime, sempre in termini monetari, una determinata ricchezza in un dato istante fisso.

Il reddito si differenzia anche dalla rendita, che è sempre una entrata variabile nel tempo ma ad intervalli regolari. La rendita, in pratica, risulta essere una entrata costante entro un certo lasso di tempo.

Reddito e fisco

La funzione principale del reddito è dunque quella di fare da riferimento per la base imponibile delle imposte dell'ordinamento fiscale dello stato di appartenenza del contribuente. Misurare il reddito significa determinare l'ammontare dell'arricchimento di un soggetto, attraverso cui stabilire il prelievo fiscale

Caratteristiche del reddito

Il reddito ha come abbiamo visto la principale caratteristica di essere una variazione nel tempo; inoltre esso prevede l'esistenza di un capitale: quest'ultimo infatti è la misura concreta della produzione, mentre il reddito ne è la misura astratta e indeterminata, non oggettiva, ed è inoltre il risultato legato non solo alla gestione interna del capitale, ma anche a tutto un complesso sistema di operazioni relative alla gestione esterna.

Il reddito può essere classificato in base al soggetto che lo percepisce: se si tratta di una persona reale, si parla di reddito delle persone fisiche, mentre se si tratta di una società, ente o azienda, si parla di reddito delle persone giuridiche.

Per quanto riguarda il reddito delle persone fisiche possiamo dire che in base ad esso si possono avere delle agevolazioni fiscali sia con la dichiarazione dei redditi come il modello 730 o il modello UNICO persone fisiche, che con dei modelli previsti dallo Stato come l’ISEE.

Per quanto riguarda, invece, le persone giuridiche stabilire il reddito è più complesso. Infatti esso non dipende semplicemente dalle entrate che un’azienda o una società può avere in un anno. Il reddito di un’azienda è il frutto della gestione aziendale, dall’efficacia e dall’efficienza che una società riesce ad ottenere con i suoi sforzi.

Il reddito delle società è molto complesso da calcolare in quanto durante il trascorrere dell’anno ogni azione che viene effettuata dall’azienda deve essere registrata in modo preciso senza margine di errore. Le società hanno due tipi di redditi: il reddito fiscale e il reddito di bilancio.

Il reddito di bilancio

Al termine dell’anno ogni azienda deve effettuare il bilancio d’esercizio tenendo conto del patrimonio netto e del conto economico che devono essere redatti nel corso dell’anno. Il risultato del bilancio sarà un utile o una perdita in base all’andamento della società durante l’anno trascorso. Questo risultato è il reddito di bilancio e su questo va calcolata l’IRES (Imposta sul Reddito delle Società).

Il reddito fiscale

Il passaggio da reddito di bilancio a reddito fiscale scaturisce dalla dichiarazione annuale dei redditi che contiene un apposito quadro per la determinazione della base imponibile IRAP (Imposta Regionale sulle Attività Produttive). Essa non viene calcolata sull’utile di esercizio, bensì dalla somma algebrica di alcune voci presenti nel conto economico.

Negli ultimi anni il reddito è stato soggetto a diverse riforme, soprattutto per quanto riguarda le tassazioni, infatti i modelli per la dichiarazione dei redditi sono in continua evoluzione e il reddito è sempre uno dei temi più trattati e discussi. Proprio per questo è sempre più complesso parlare di reddito.





Potrebbe interessarti

Registro delle opposizioni: iscrizione per il tuo numero

1imposte

Per tutelare la privacy e gli interessi commerciali dei cittadini, è nato un nuovo servizio, il Registro Pubblico delle Opposizioni. Si tratta di un servizio rivolto ai cittadini il cui numero telefonico è presente nei vari elenchi telefonici pubblici, i quali non desiderano più ricevere telefonate indesiderate collegate a ricerche di mercato o per scopi commerciali.

Leggi tutto...

Tribunale ordinario: conosciamolo meglio!

Il tribunale ordinario rappresenta, nell'ordinamento italiano, l'organo giurisdizionale cui competono cause civili e penali, in primo grado, le quali non siano di competenza di altri giudici. In appello, il tribunale ordinario si occupa di cause su cui si è già pronunciato il giudice di pace.

Leggi tutto...

Privacy su Twitter: ti spieghiamo come funziona davvero

Privacy su Twitter

Uno degli ultimi nati fra i servizi di social network è Twitter, noto anche come il microblogging più diffuso e veloce del mondo. Twitter infatti offre agli utenti una pagina personale aggiornabile con brevi messaggi di testo della lunghezza massima di 140 caratteri.

Leggi tutto...

Riforma del divorzio breve: ecco in cosa consiste davvero

Riforma del divorzio breve

Non sempre l'unione tra due coniugi va a buon fine. Capita spesso infatti che per motivi di varia natura e legati a diverse incomprensioni tra marito e moglie si prenda la decisione, anche in presenza di figli, di separarsi.

Leggi tutto...

Cosa indica il termine Proscioglimento?

Nel corso del tempo, nel nostro Paese, vi sono stati diversi processi celebri e che hanno destato l'attenzione dell'intera opinione pubblica nazionale: da quelli eclatanti relativi a gravi episodi di cronaca nera a quelli che hanno visto coinvolti, in alcuni casi, eminenti politici, come ad esempio negli anni '90 il procedimento giudiziario scaturito dalla celebre inchiesta "Mani Pulite". Di conseguenza, spesso si è raggiunta una certa conoscenza e familiarità con alcune definizioni di natura giuridica.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Redditi diversi: sai come comportarti per non infrangere la legge?

Immagine presente nell'articolo Redditi diversi: sai come comportarti per non infrangere la legge?

l reddito si può definire sinteticamente come l'entrata netta che un determinato soggetto realizza in un determinato periodo di tempo, ed espressa secondo l'unità di misura monetaria.

Leggi tutto...

Accise: significato di alcune tipologie specifiche di imposte

 Accise: significato

Da quando è stata costituita l’UE, l’Unione Europea, ogni stato che fa parte dei membri ha scelto di applicare delle imposte riguardanti la fabbricazione di alcuni prodotti che hanno un vasto consumo.

Leggi tutto...

La mediazione commerciale: di cosa si tratta?

Il diritto commerciale è un ramo del diritto privato che regola le attività imprenditoriali; è anche definito come diritto privato delle imprese. Il diritto commerciale è una materia molto vasta e articolata; questa guida vi aiuterà a saperne di più.

Leggi tutto...

Preventivo per un mutuo: ormai è possibile richiederlo anche online

Ormai attraverso internet è possibile fare qualsiasi cosa, anche richiedere il preventivo per un mutuo. I siti che si mettono a disposizione per il calcolo effettivo di un tale prestito sono ormai moltissimi, tutti altamente affidabili e in grado di far ottenere dei reali risparmi al cliente.

Leggi tutto...

Cosa cambia per le imposte sulle slot machine con gli ultimi provvedimenti?

Per alcune persone rappresentano dei semplici passatempi con cui divertirsi sporadicamente, da altre invece sono considerate come l'origine di problemi di varia natura, mentre per lo Stato sono una fonte di entrate annue costanti, le slot machines hanno visto nel corso degli ultimi anni una considerevole diffusione sul territorio, anche grazie all'apertura di locali appositi in diverse città e paesi. Tuttavia, attorno a queste macchinette, spesso, sono sorte anche molte polemiche.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Avvocati di Milano: contatti e indirizzi pronti all'uso

La sezione Professionisti di Portal Diritto si amplia con gli avvocati di Milano. Di seguito gli studi che sono presenti anche sul web grazie ai propri siti internet.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Reato di Frode: la prescrizione per l'evasione fiscale

Il reddito proveniente dal lavoro del singolo contribuente e cittadino è soggetto a partire dagli anni '30 alla tassazione, ovvero ad una trattenuta da parte dello stato per contribuire a tutta una serie di servizi pubblici.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Patteggiamento della pena: quando e come?

Il patteggiamento sulla pena rappresenta un istituto del diritto processuale penale disciplinato dal punto 4 dell'art.2 della legge delega dl 1987 e dall'art. 444 c.p.p. come modificato dalla legge 12 giugno 2003 n.134. Il patteggiamento è dunqueil procedimento caratterizzato dalla richiesta rivolta al Giudice dall'imputato di una sanzione sostitutiva diminuita fino a un terzo.

Leggi tutto...
Go to Top