Per diritto finanziario si intende la disciplina giuridica che studia e regola tutta quella serie di attività necessarie a trovare le risorse utilizzabili nella soddisfazione del bisogno pubblico.

Questa attività di ricerca di soddisfazione del bisogno pubblico è altresì detta attività finanziaria. Dunque oggetto del diritto finanziario sarà tutto ciò che ha a che fare con tale attività.

A cosa serve il diritto finanziario

L'obiettivo principale del diritto finanziario è dunque quello di arrivare a definire un sistema fiscale atto al raggiungimento dello sviluppo economico di un paese: tale sviluppo si presenta dunque come raggiungimento di un benessere collettivo, una distribuzione giusta del reddito e della richezza, ed una crescente stabilità economica.

Per raggiungere tali obiettivi, il diritto finanziario necessita di determinati strumenti, che regolino in qualche modo il rapporto fra libertà individuale e benessere collettivo.

Per arrivare a massimizzare tale benessere, esistono diverse teorie economiche che vanno poi a supportare il diritto finanziario in ambito legislativo.

Secondo Pareto, una economia per essere concorrenziale deve essere in grado di realizzare un'efficiente allocazione delle risorse, e per questo motivo lo Stato può intervenire sui singoli solo in caso di fallimento del mercato, di cosiddetti "fenomeni di esternalità", di mancanza di trasparenza relativamente alle informazioni che determinano lo sviluppo o meno del mercato.

Secondo altre teorie dette volontaristiche, gli scambi che poi vanno ad essere materia di diritto finanziario non sono basati su regimi coercitivi ma in base alle singole volontà dei soggetti in gioco, per cui è necessario studiare il fenomeno e analizzarlo in termini di utilità e costo marginale.

Il mercato finanziario

Il mercato finanziario rappresenta il luogo in cui ha luogo l’incontro delle forze che decidono il prezzo di un bene, cioè l’offerta e la domanda. Le forme che la domanda e l’offerta assumono possono indicare diverse forme di mercato:

· la concorrenza perfetta
· il duopolio
· l’oligopolio
· il monopolio
· la concorrenza monopolistica

Il mercato monetario (sempre nell’ambito dell’analisi dei mercati finanziari) si suddivide in monetario in senso stretto e finanziario. Entrambi si costruiscono sul credito, cioè sul trasferimento di denaro contro la promessa di una prestazione futura.

Il primo rappresenta il mercato di denaro a breve termine ed ha per oggetto cambiali e riporti mentre il mercato finanziario in senso stretto è il mercato dei capitali (dei prestiti a medio e lungo termine). Questo ha dunque per oggetto obbligazioni private, titoli di Stato a lunga scadenza, azioni e cartelle ipotecarie.

All’interno il denaro dei privati, di imprese e di enti viene offerto per investimenti remunerativi. Le società di maggiori dimensioni possono dunque reperire i mezzi finanziari a loro necessari, oltre che attraverso il ricorso al credito.

Al mercato primario dei titoli si ricorre nella fase di costituzione di una società. Mentre ci si rivolge a quello secondario per rivendere i titoli azionari sottoscritti. Tutte le contrattazioni sono comunque basate sul gioco di borsa. La normale attività di borsa attenua brusche fluttuazioni dei corsi ed esplica quindi un’utile funzione moderatrice.





Potrebbe interessarti

Marche da bollo per il passaporto: concessione governativa per l’espatrio

Il passaporto è un documento richiedibile da tutti i cittadini italiani che consente di attraversare i confini degli Stati riconosciuti dalla nostra Repubblica. Il passaporto viene rilasciato essenzialmente dalle questure, quando non da uffici particolari investiti di tale abilità, in seguito alla consegna di tutta una documentazione particolare nella quale è compreso un versamento al Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’apposizione di una apposita marca da bollo.

Leggi tutto...

Contratto di spedizione: differenze con il contratto di trasporto

Vediamo ora nel diritto commerciale come sono regolati i cosiddetti contratti di spedizione.

Leggi tutto...

Il Reato di Ergastolo e l'art 22 del codice penale

Chi commette un delitto efferato è severamente punito dalla legge italiana. Nei casi più blandi si deve scontare una pena che varia a seconda della gravità del reato commesso. Quando

Leggi tutto...

Diritto Parlamentare: come funziona?

Anche i deputati e i senatori hanno una branca del diritto costituzionale che regola e si occupa di valutare il corretto andamento della gestione e di tutto quello che concerne il Parlamento. Tutto quello che concerne infatti l’operato del Parlamento rientra nel diritto parlamentare.

Leggi tutto...

Il Diritto di Credito: tutte le informazioni!

Il Diritto di Credito rappresenta la modulistica che ruota attorno al rapporto di scambio tra due parti, che può concretizzarsi nel trasferimento di potere d’acquisto o di disponibilità contro il pagamento di un interesse. Il credito è dunque lo strumento essenziale per il trasferimento di risorse da chi le detiene a chi non ne ha (ma può impiegarle ottenendo un utile superiore all’interesse pagato). Il cedente diventa così creditore, mentre il cessionario debitore.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Rendita catastale IMU: cosa bisogna sapere?

Cosa si intende per rendita catastale come base imponibile per l'IMU? Si tratta in pratica di un valore a cui andiamo ad applicare una aliquota, in modo da calcolare il valore effettivo delle imposte da pagare. Nel caso di imposte dirette, la base imponibile va ad essere calcolata per una sua applicazione al reddito delle deduzioni e riduzioni fiscale.

Leggi tutto...

Cos'è lo scudo fiscale? Scopriamolo insieme

Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta esattamente, almeno a livello di diritto fiscale e tributario, quando si utilizza il termine scudo fiscale.

Leggi tutto...

Credit Spread, una misura per il rischio di credito

Ogni ambito del diritto predispone di determinate leggi, regole da seguire; anche il diritto commerciale, infatti si muove su dinamiche di trasformazione, mutazione e cambiamento che hanno alla base strutture bene precise.

Leggi tutto...

Il Calcolo ISEE on line: come effettuarlo?

ISEE è una sigla che sta per Indicatore Situazione Economica Equivalente. Tale indicatore è uno strumento necessario ad individuare la condizione economica di una famigliaCalcolare l'ISEE online è importante nel momento in cui una famiglia vuole richiedere delle prestazioni agevolate, ed è un indicatore necessario in tutta una serie di interventi che hanno a che fare con la Famiglia e codice civile

Leggi tutto...

Cos'è lo Spread? Vediamo tutte le variabili

In materia di diritto e soprattutto di diritto commerciale, è necessario conoscere a fondo determinate dinamiche e indici utili a regolare l'andamento economico stesso personale o di una intera Nazione. Cos'è lo Spread, e conoscere argomenti come Bot, Euribor, Irs ecc. è importante: questi concetti vanno dunque compresi anche e soprattutto per evitare passi falsi e investimenti che potrebbero rivelarsi rovinosi.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Come aprire una Ditta Individuale

Quando si decide di aprire una attività o un lavoro in proprio, è necessario innanzitutto stabilire la forma giuridica da assumere, secondo quanto stabilisce il diritto commerciale; le alternative sono fra la scelta di lavorare in proprio o costituire una società. Praticamente si tratta di scegliere se diventare un Imprenditore in privato oppure entrare in società.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Patente a punti: sai come funziona?

Con la riforma del sistema delle patenti in Italia, avvenuta nel 2003, il codice della strada ha stabilito che ogni titolare di patente o patentino CIG abbia in dotazione, al momento del conseguimento della patente, un totale di 20 punti.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Reato di Frode: la prescrizione per l'evasione fiscale

Il reddito proveniente dal lavoro del singolo contribuente e cittadino è soggetto a partire dagli anni '30 alla tassazione, ovvero ad una trattenuta da parte dello stato per contribuire a tutta una serie di servizi pubblici.

Leggi tutto...
Go to Top